Clan H, in partenza i nuovi corsi di teatro



0

Nel 26º anno di attività del Clan H, la storica compagnia teatrale diretta da Lucio e Salvatore Mazza, ci sarà anche il corso di Public Speaking

Dopo la torrida estate, riapre i battenti il Clan H, la storica compagnia teatrale della città di Avellino, diretta da Lucio e Salvatore Mazza. La presentazione del calendario invernale si terrà nei giorni 9, 10 e 11 ottobre al Circolo della Stampa al Corso Vittorio Emanuele, con ingresso libero, mentre gli incontri informativi per i nuovi corsi di teatro, per ragazzi (dai 9 ai 13 anni) e adulti, avverranno il 7, 14, 15 e 20 ottobre dalle 18.00 alle 20.00 presso il centro ricreativo dell’ex Asilo Patria e Lavoro, in via Vasto n. 15, ad Avellino.

Clan H, in partenza i nuovi corsi di teatro
Salvatore Mazza, a destra nella foto, veste i panni di Dante Alighieri in uno spettacolo teatrale

Recitazione, elementi di dizione, movimento, improvvisazione e regia saranno le materie del programma di studio (che poi verranno messe in pratica nel saggio finale) anche in questo 26º anno di attività, che presenta una novità importante: il corso di Public Speaking e Comunicazione, rivolto a professionisti, docenti, imprenditori, formatori, hostess, manager, addetti alle vendite, giornalisti, conduttori tv, pubblicitari, funzionari pubblici e privati.

Per noi è importante avvicinare quanti più fruitori al teatro che è, da sempre, una forma d’arte per tutti” afferma Salvatore Mazza col rinnovato entusiasmo, aggiungendo: “Sono davvero felice che, sulla scia del grande successo degli spettacoli estivi, ci sia tanto fermento intorno alla nostra realtà”.

Un’estate che ha visto protagonista il responsabile artistico irpino, che ha portato in scena “Il Sogno“, una rilettura originale dell’opera “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare. Anche in occasione dei tre incontri previsti con la stampa, gli attori del Clan H si cimenteranno in alcune brevi rappresentazioni teatrali.

Noi per il teatro ci mettiamo la faccia” è lo slogan della stagione 2015/2016, ora tocca ai nuovi iscritti del laboratorio teatrale metterci anima, corpo e passione per portare in alto una forma d’arte, il teatro, mai obsoleta e sempre moderna.

Leggi anche