Clementino omaggia il maestro Luciano De Crescenzo – Fotogallery



0
Clemetino, Avellino

Una serata fuori dal comune quella che ieri ha animato Viale Italia ad Avellino, il rapper Clementino ha interpretato il pensiero del maestro De Crescenzo

Nel ricco programma dell’Avellino Summer Fest 2019,  spazio alla rassegna “Scusate l’assenza”, un tributo a due grandi della tradizione napoletana: Luciano De Crescenzo e Massimo Troisi. Due serate scritte e dirette da Gianni Simioli e prodotte da Jesce Sole.

La serata di ieri ha visto la proiezione del film “Così parlò Bellavista” una commedia del 1984 tratta dall’omonimo romanzo di De Crescenzo. La filosofia del maestro napoletano è stata portata sul palco di Viale Italia da un ospite d’eccezione: Clementino, rapper campano nato ad Avellino.

Ed è proprio sulle sue origini avellinesi che Clementino si è soffermato lungo il corso della serata:“Sono nato alla Malzoni, mia madre insegnava a Grottaminarda e mi portava sulle giostre a Mercogliano” ha raccontato in un freestyle.

Ma grande spazio è stato riservato al maestro De Cresenzo scomparso lo scorso 18 luglio a Roma. Tra il pubblico, accanto al Sindaco Gianluca Festa e l’assessore alle politiche giovanili Stefano Luongo, il nipote.

Clementino ha letto ed interpretato alcune delle parole più significative di Luciano De Crescenzo raccolte da scritti, film, dichiarazioni che ha lasciato nel corso della vita.

“Era un intellettuale che ha saputo raccontare la filosofia a tutti” – D’altro canto, la scelta del rapper è stata decisiva per avvicinare tanti giovani al pensiero del maestro.

“Non so se ti aveva mai ascoltato, ma sono sicuro saresti piaciuto al maestro! Avrebbe detto: “È uno dei nostri” – ha esordito Gianni Simioli.

La vita, la morte, la società, i rapporti umani, l’amore, Napoli e il sud, con semplicità ed l’ironia Clementino ha omaggiato De Crescenzo senza deludere le aspettative del pubblico. “È la prima volta che faccio una cosa del genere, ma mi sto divertendo” – ha confessato il rapper.

A grande richiesta in chiusura, Clementino ha regalato al suo pubblico tre brani: Cos Cos Cos, O’ Vient, Chi Vuole Essere Milionario?, l’ultimo singolo realizzato con la collaborazione di Fabri Fibra.

Leggi anche