Coach Sacripanti: “Non è stata una buona partita”



0
sacripanti resettare tifosi

Coach Sacripanti si è detto dispiaciuto ma non deluso dalla sconfitta contro i belgi dell’Oostende

Dopo 3 vittorie consecutive in Champions, è arrivato il primo stop per la Scandone di coach Sacripanti contro la Telenet Oostende, che si è imposta al PaladelMauro col punteggio di 72-77.

I lupi reggono solo un quarto, cominciando già nel secondo a soffrire il maggior atletismo e il fisico dei propri avversari. Basse le percentuali al tiro per i biancoverdi (56% da due, 30% da 3 e 63% dai liberi) che hanno pregiudicato il risultato finale. La Sidigas, con questa sconfitta, perde la testa del girone D, con Tenerife che domani sarà impegnata sul parquet di casa contro il SIG Strasburgo e che potrebbe passare in testa alla classifica.

Non è stata una buona partita, abbiamo giocato male per quanto riguarda la parte offensiva, perdendo molti palloni e sbagliando tanti canestri facili. – ha detto il coach a fine partita– E’ stata una partita molto fisica in cui i nostri avversari sono stati bravi a chiudere il loro canestro, a muovere la palla e ad ottimizzare punti importanti nella parte fondamentale della gara.”

Achille Polonara comincia a riscaldare il clima in vista di Avellino-Reggio Emilia.
Achille Polonara comincia a riscaldare il clima in vista di Avellino-Reggio Emilia.

Un pensiero poi ai tifosi e alla prossima partita che vedrà la Sidigas impegnata contro Reggio Emilia, domenica alle 18.15 al PaladelMauro:

“Mi spiace principalmente per due motivi: prima di tutto aver perso la testa della classifica nel girone, e in secondo luogo per il pubblico che è venuto a sostenerci nonostante abbiamo giocato di martedì sera. Inoltre avrei preferito arrivare alla sfida di domenica, contro Reggio Emilia, con un altro spirito.

Già da stasera, infatti, sarà necessario archiviare questa sconfitta come un incidente di percorso e mettere nel mirino il prossimo obiettivo: la Grissin Bon. Proprio dall’Emilia arrivano le prime dichiarazioni battagliere di Achille Polonara, tra i protagonisti degli scorsi playoff: l’obiettivo di Reggio è espugnare il PaladelMauro.

Leggi anche