E. Cocchia, le proposte di Palazzo Città per la ripresa delle attività



0
cocchia

Questa mattina al Palazzo di Città si è discusso sulla disponibilità di aule messe a disposizione in vari plessi per la ripresa delle attività scolastiche per gli studenti dell’Istituto E. Cocchia” di Avellino. Ecco le proposte:

Si è tenuto questa mattina a Palazzo di Città un incontro tra il Sindaco Paolo Foti, l’Assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi, la dirigente del plesso “E. Cocchia” sequestrato dalla magistratura, Gaetana Mauriello e il vice provveditore Geppino Giacobbe.

L’Amministrazione comunale, a seguito di vari sopralluoghi svolti in questi giorni tra alcuni edifici pubblici in grado di accogliere studenti e personale dell’Istituto scolastico di via Tuoro Cappuccini, ha avanzato delle proposte che ha sottoposto all’attenzione del dirigente scolastico. In particolare i plessi messi a disposizione sono quello di Valle (con la disponibilità di 9 aule), il “Leonardo Da Vinci” (con 16 aule) e quello di Rione Parco (con 10 aule). 

La preside Mauriello comunicherà all’Amministrazione la soluzione più consona per la ripresa dell’attività didattica.

L’obbiettivo comune resta la risoluzione in tempi rapidi della vicenda per riassicurare agli alunni il diritto allo studio e al personale addetto la possibilità di svolgere il proprio lavoro in piena sicurezza.

Leggi anche