venerdì - 4 Dicembre 2020

Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...
More

    Confesercenti, Marinelli: “I fondi stanziati per Vinitaly per i commercianti irpini”

    Ultime Notizie

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...

    LUCA ABETE COMPIE 10 ANNI…DI SELFIE!

    One Photo One Day  è un esperimento di comunicazione fotografica nato il 1 dicembre  2010, ideato dal noto inviato di Striscia la Notizia Luca...

    “Occorrono nuove misure di governo e Regione” afferma il presidente della Confesercenti della Provincia di Avellino Giuseppe Marinelli

    “Senza adeguate misure di sostegno delle istituzioni, molte attività commerciali rischiano di chiudere definitivamente i battenti, a causa degli effetti determinati dall’emergenza Coronavirus. Per cominciare, quindi, proponiamo che le somme, circa 1 milione di euro, stanziate dalla Camera di Commercio per la partecipazione a Vinitaly, vengano utilizzate per la costituzione di un fondo di garanzia, per la rinegoziazione dei canoni di fitto dei negozi”. Così Giuseppe Marinelli, presidente della Confesercenti provinciale di Avellino e membro del consiglio dell’ente camerale.

    - Advertisement -

    “Tra i principali problemi che gli esercenti sono costretti ad affrontare – prosegue il rappresentante dell’associazione di categoria – c’è infatti quello dei costi relativi alla locazione degli immobili, che in assenza di introiti diventa una difficoltà insormontabile.  Il governo ha riconosciuto solo ad alcune categorie di imprese un credito d’imposta nella misura del 60 per cento dell’ammontare del canone di locazione relativo al mese di marzo 2020, e limitatamente agli immobili rientranti nella categoria catastale C/1.

    La Confesercenti, quindi, si sta adoperando per chiedere l’estensione di tale istituto per un periodo più lungo e ad altre categorie di imprese e catastali. In attesa di nuovi provvedimenti, abbiamo predisposto una lettera-tipo, che il titolare dell’esercizio condotto in locazione di immobile o in affitto d’azienda potrà eventualmente utilizzare, per chiedere al locatore la sospensione del pagamento del canone.

    La lettera vale anche a richiedere la disponibilità del proprietario dei locali alla  rinegoziazione del canone, alla luce della difficile situazione che si è creata, finalizzata al superamento senza “strappi” del gravissimo periodo di crisi in atto”.

    Latest Posts

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...

    LUCA ABETE COMPIE 10 ANNI…DI SELFIE!

    One Photo One Day  è un esperimento di comunicazione fotografica nato il 1 dicembre  2010, ideato dal noto inviato di Striscia la Notizia Luca...