Capi contraffatti, sequestro della Finanza in provincia di Avellino



0
Guardia di Finanza-sequestro-marche
(immagine di repertorio)

La Guardia di Finanza ha sequestrato nella provincia di Avellino numerosi capi d’abbigliamento e accessori contraffatti, che riproducevano lo stemma di note marche d’alta moda

La rete autostradale che attraversa la provincia irpina ancora una volta si è arianodimostrata luogo di transito di prodotti contraffatti. Infatti, nel corso di uno specifico servizio di controllo economico del territorio, i militari della Tenenza di Sant’Angelo dei Lombardi hanno intercettato, nei pressi del casello autostradale A/16 di Lacedonia, un’autovettura che transitava in direzione della Puglia proveniente da nord.

Il “fiuto investigativo” delle Fiamme Gialle non si è fatto ingannare dal procedere apparentemente “ordinario” della vettura e così i militari hanno proceduto ad un controllo, rilevando che al suo interno erano stipati capi di abbigliamento ed accessori moda tutti contraffatti.

Nello specifico, sono stati complessivamente rinvenuti 123 pezzi tra magliette, jeans e borse, tutti di note aziende tra le quali: STONE ISLAND, RALPH LAUREN, FRED PERRY, COLMAR, BURBERRY, GUCCI e LOUIS VUITTON.

Tutta la merce contraffatta è stata sequestrata ed il conducente del veicolo – un cittadino extracomunitario S.M. di 45 anni e residente nella provincia di Lecce – è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per ricettazione e commercio di beni contraffatti, reati previsti e puniti dagli articoli 648 e 474 del codice penale.

Continua in questo modo l’attività delle Fiamme Gialle per contrastare efficacemente il commercio di merce contraffatta, che nel periodo estivo fa registrare una forte impennata, a tutela degli operatori onesti del settore.

Leggi anche