Corale Duomo: primo posto al “Premio Don Rua”



0
Corale Duomo

L’Amministrazione Comunale plaude all’attività della “Corale Duomo” di Avellino che si è aggiudicata il “Premio Don Rua” come migliore corale polifonica. 

La “Corale Duomo”, Associazione Polifonica di Avellino diretta dal Maestro Carmine Santaniello, si è aggiudicata il primo premio alla competizione canora “Premio Don Rua” che si è svolto a Caserta sabato (21 maggio) e che ha visto la partecipazione di 13 corali polifoniche.

“Un riconoscimento che ci rende orgogliosi come Amministrazione comunale – dichiara soddisfatta l’Assessore alla cultura Teresa Mele – la Corale Duomo che da 36 anni svolge la sua attività è ormai divenuta simbolo della musica polifonica ad Avellino. L’impegno che l’associazione svolge a servizio della Cattedrale di Avellino, accompagnando con il canto le principali liturgie, ha maggiormente unito il Coro alla città, portando fieramente il nome di Avellino nel mondo. Inoltre, la presenza del Coro in diverse importanti manifestazioni sul territorio ne ha fatto una realtà di riferimento per tutti”.

La Corale Duomo è stata infatti fondata nel 1980 da un gruppo di ragazzi appassionati di canto e ha incontrato in tutti questi anni il pubblico di diverse città europee, portando con sé il calore della terra d’Irpinia e l’antica tradizione musicale sacra del Settecento Napoletano e dei diversi repertori che sono frutto di un’intensa ricerca musicale. Sotto la direzione del Maestro Carmine Santaniello, con la preparazione del Maestro Maurizio Severino e il supporto del Soprano Romilda Festa, che è l’attuale presidente dell’Associazione, sono state più d’una le generazioni che ad Avellino hanno avuto il piacere e l’onore di partecipare con il canto a quello che oggi tutti insieme amano definire una bella avventura.

Leggi anche