domenica - 12 Luglio 2020

Avellino, arrestato 43enne pregiudicato

Avellino: La Polizia di Stato  da esecuzione alla misura detentiva a carico di un 43enne pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia...
More

    Coronavirus, anche i benzinai verso la chiusura degli impianti

    Ultime Notizie

    Avellino, arrestato 43enne pregiudicato

    Avellino: La Polizia di Stato  da esecuzione alla misura detentiva a carico di un 43enne pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia...

    Irpinia, salviamo l’Area del “Greco di Tufo” in nome dell’intera Provincia

    Riceviamo e pubblichiamo l'appello del coordinamento “No al biodigestore, Si al Greco di Tufo” per salvaguardare l'area del pregiatissimo vino d'Irpinia Irpinia - Quella  del...

    Avellino, due arresti, due denunce e quattro segnalazioni per droga

    AVELLINO E HINTERLAND - SERVIZIO DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO: 2 ARRESTI, 2 DENUNCE E 4 SEGNALAZIONI PER DROGA Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri...

    Irpinia, calo del 21% per il fatturato delle imprese

    A seguito del lockdown come prevedibile si registra un calo anche per il fatturato delle imprese irpine nel primo semestre dell'anno: - 21%  Il fatturato...

    Coronavirus -gradualmente chiuderanno gli impianti di carburanti, Lo annunciano i sindacati dei gestori Faib Confesercenti, FegicaCisl, Figisc/Anisa Confcommercio

    Coronavirus, allo stremo anche I benzinai. “Da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio. Di conseguenza gli impianti di rifornimento carburanti semplicemente cominceranno a chiudere: da mercoledì notte quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali; e, via via, tutti gli altri anche lungo la viabilità ordinaria”. Lo annunciano i sindacati dei gestori Faib Confesercenti, FegicaCisl, Figisc/Anisa Confcommercio.

    - Advertisement -

    “C’è una categoria di persone, oltre 100mila in tutta Italia, che, senza alcuna menzione, ha finora assicurato, senza alcun sostegno né di natura economica, né con attrezzatura sanitaria adeguata per proteggersi al meglio dal coronavirus, il pubblico servizio essenziale di distribuzione di energia e carburanti per il trasporto di beni e persone”, sottolineano le associazioni. “Centomila persone che hanno continuato a fare il loro lavoro (ridotto mediamente dell’85%) a rischio della propria incolumità e mettendo in pericolo la propria salute, presidiando fisicamente il territorio, rimanendo dove sono sempre state e dove ogni cittadino di questo Paese è abituato a trovarle ogni giorno, vale a dire in mezzo alla strada”.

    “Noi non siamo certo eroi, né angeli custodi. Ma nessuno può pensare di continuare a trattarci da schiavi, né da martiri”, proseguono. “Siamo persone con famiglie da proteggere, cittadini tra gli altri che sanno di dover assolvere ad una responsabilità di cui non si vogliono spogliare, ma a cui non può essere scaricato addosso l’intero carico che altri soggetti, con ben altri mezzi, disponibilità economiche e rendite, si ostinano ad ignorare”.

    Una decisione che arriva con il petrolio al ribasso. Il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è a 1,482 euro al litro (rispetto a 1,485 di ieri, lunedì 23 marzo), mentre per il diesel sempre self è a 1,369 euro/litro (ieri 1,372). Una chiusura che mette assoluta preoccupazione sulla tenuta economica del nostro Paese.

    Leggi anche :Coronavirus, novità per chi deve usare l’auto per spostarsi

    Latest Posts

    Avellino, arrestato 43enne pregiudicato

    Avellino: La Polizia di Stato  da esecuzione alla misura detentiva a carico di un 43enne pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia...

    Irpinia, salviamo l’Area del “Greco di Tufo” in nome dell’intera Provincia

    Riceviamo e pubblichiamo l'appello del coordinamento “No al biodigestore, Si al Greco di Tufo” per salvaguardare l'area del pregiatissimo vino d'Irpinia Irpinia - Quella  del...

    Avellino, due arresti, due denunce e quattro segnalazioni per droga

    AVELLINO E HINTERLAND - SERVIZIO DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO: 2 ARRESTI, 2 DENUNCE E 4 SEGNALAZIONI PER DROGA Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri...

    Irpinia, calo del 21% per il fatturato delle imprese

    A seguito del lockdown come prevedibile si registra un calo anche per il fatturato delle imprese irpine nel primo semestre dell'anno: - 21%  Il fatturato...