Daniele Cinelli: «Il mio sogno era tornare qui perché l’Avellino è speciale»

0
Daniele Cinelli

«Sono molto felice e non lo nascondo, però nello stesso tempo c’è la responsabilità di dover fare qualcosa di importante». Ecco le parole di Daniele Cinelli

Stamattina, presso la sala stampa «Angelo Scalpati» dello stadio «Partenio-Lombardi», sono stati presentati il nuovo allenatore Giovanni Bucaro e il suo vice Daniele Cinelli.

Quest’ultimo ha un passato in biancoverde da calciatore, compagno proprio di Bucaro nelle sue stagioni in Irpinia. Con la maglia dei Lupi, l’ex mediano ciociaro ha vinto il campionato 2002-2003 e quello 2004-2005.Giovanni Bucaro-Daniele Cinelli

Queste le sue parole: «Sapete perfettamente che cosa significa per me tornare ad Avellino. Sono arrivato che ero un ragazzo e sono andato via che ero un uomo. Il mio sogno era tornare da allenatore, in questo caso per dare una mano a mister Giovanni Bucaro; sono a sua completa disposizione, nel momento in cui mi ha chiamato è scoccato un qualcosa che non sentivo da tantissimi anni, quindi per me è motivo d’orgoglio.

Sono molto felice e non lo nascondo – ha concluso un emozionato Daniele Cinelli – però nello stesso tempo c’è la responsabilità di dover fare qualcosa di importante perché l’Avellino è speciale. C’è una motivazione talmente grande che va al di là di qualsiasi cosa, che è quella di portare questa piazza dove merita».