martedì - 27 Settembre 2022
More

    De Luca, finto pacco bomba vicino la sua abitazione

    Ultime Notizie

    Borsa sospetta rinvenuta a pochi passi dall’abitazione di De Luca a Salerno. Si è temuto per un pacco bomba. In realtà era solo uno scaldino

    Paura questa mattina a Salerno per il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

    - Advertisement -

    Un pacco sospetto è stato rinvenuto poco distante dalla sua abitazione.  Immediatamente allertti i Carabinieri e gli agenti della Digos, che verso le 8 di questa mattina sono corsi sul posto e, in maniera precauzionale, hanno fatto scattare il protocollo per gli allarmi bomba.  Area interdetta e circoscritta e pronto arrivo degli Artificieri dell’Arma che si sono occupati di far brillare il pacco. All’interno, fortunatamente, c’era solo uno scaldino elettrico.

     

    Le forze dell’Ordine hanno acquisito i nastri della videosorveglianza della zona per capire meglio la dinamica della situazione. Le ipotesi sono due. La prima: lo scaldino era un semplice scaldino da buttare, quindi si tratterebbe semplicemente di spazzatura lasciata inopportunamente per strada. La seconda: il pacco con all’interno lo scaldino era un atto intimidatorio nei confronti del Governatore.

    IERI L’ULTIMA ORDINANZA DELLA REGIONE: SCUOLE CHIUSE SINO AL 14 NOVEMBRE

    Il Governatore, che oggi terrà la sua consueta diretta facebook per aggiornare i cittadini campani sulle ultime novità e sugli ultimi dati riguardanti l’emergenza coronavirus, non ha rilasciato dichiarazioni in merito. Ieri sera, invece, l’utima ordinanza regionale a seguito del dpcm, che ha prolungato la chiusura delle scuole(dall’infanzia alle superiori) sino al 14 novembre. Nonostante per le regioni appartenenti alla zona gialla il decreto sancirebbe le lezioni in presenza per gli studenti delle elementari e delle medie, De Luca continua con la linea dura che sta portando avanti da settimane.

    Continuano a essere vietati anche gli spostamenti fra le province della Campania e per lo jogging De Luca è stato chiaro: permesso solo dalle 6 alle 8.30 di mattina.

    Leggi anche: Ariano Irpino, ispezione dei Nas al Frangipane

    Continua su Avellino Zon

     

    Latest Posts

    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img