Connect with us

Attualità

Disaster Manager, l’irpino Preziosi nuovo referente della Campania

Redazione Avellino.Zon

Published

on

disaster manager

Il presidente della Protezione Civile Irpina Felice Preziosi è da oggi il Disaster Manager Certificato della Regione Campania

La nascita in Italia della figura del Disaster Manager segna una svolta determinante. L’Italia è infatti il primo paese in Europa a definire e applicare una normativa tecnica, la UNI 11656:2016, approvata nel novembre 2016.

Che definisce i requisiti di conoscenza, abilità e competenza del Disaster Manager, figura avente un ruolo significativo nelle attività di pianificazione, di coordinamento e di elaborazione delle politiche pubbliche di protezione civile in ambito locale.

E con la consegna dei certificati, il Disaster Manager diventa una realtà effettiva, frutto di una normativa tecnica specifica nella quali l’Italia ha svolto e svolge una funzione pionieristica.

La conseguenza pratica, determinante per un Paese come l’Italia, esposto, come i fatti dimostrano, a drammatiche sciagure naturali, è quella di creare un tessuto di professionisti e professionalità indiscutibili, una rete alla quale anche le amministrazioni regionali e locali, oltre che la Protezione civile, potranno fare capo, sia nell’opera di prevenzione, sia a maggior ragione negli interventi di emergenza nel caso di catastrofi naturali.

Felice Preziosi, affermato Disaster Manager, ha ricevuto questo importante riconoscimento che attesta e certifica la propria competenza e professionalità del settore.

“Tra i candidati abbiamo scelto Felice Preziosi, che per noi è una persona valida. Sono felice per la struttura che avrà ora a tutti i livelli in Campania, un referente che ha tutte le carte in regola per ricoprire il ruolo di Disaster Manager”, queste le parole del referente per i responsabili regionali Angelo Ferri.

“Ciò rappresenta una nuova fase. Infatti, questa figura potrà essere utilizzata dal sistema protezione civile, soprattutto degli Enti Locali, per la creazione di presidi di professionalità  con abilità e competenze di qualità”, ha detto Preziosi.

Chi è il Disaster Manager

Il Disaster Manager è il professionista che fornisce il supporto alle decisioni per la gestione delle attività di previsione, prevenzione, risposta e superamento delle emergenze di protezione civile.

La norma UNI 11656:2016  per la prima volta, in Italia e a livello internazionale, stabilisce i requisiti di competenza, abilità e conoscenza, necessari affinché il Disaster Manager possa vedere riconosciuta la propria professione da organizzazioni di terza parte, come stabilito dalla Legge 4/2013.

Gli Enti locali e territoriali potranno far riferimento a questa norma per potersi avvalere di professionisti qualificati con percorsi certi che potranno essere avviati all’interno degli Enti stessi.

Il Disaster Manager supporta enti pubblici ed istituzioni per la valutazione e la gestione dei rischi ambientali attraverso la predisposizione di strategie, metodologie e strumenti organizzativi. Opera soprattutto in ambito pubblico in caso di calamità naturali e/o antropiche. Questa figura può lavorare anche come consulente esterno a supporto delle aziende pubbliche e private.

Le prime figure di Disaster Manager in Italia furono formate ed ideate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile negli anni 1995 – 1996 con alla guida il Prof. Geologo Elvezio Galanti.

Da allora nulla in merito alla formazione ed all’aggiornamento professionale dei Disaster Manager. Dal 2002 l’Associazione Nazionale Disaster Manager propose nuove idee utili per la valorizzazione professionale della figura, ponendo come obbiettivo l’aggiornamento professionale e veri e propri percorsi formativi.

Dal 2007 l’Associazione Nazionale Disaster Manager si pone nuovi obiettivi valorizzando la figura dei Disaster Manager italiani (Emergency Manager).

L’Associazione Nazionale Disaster Manager – effettua studi, ricerche, iniziative ed interventi intesi a promuovere e valorizzare in primo luogo le professionalità di chi attua la sua attività professionale nell’ambito della protezione civile o in attività strettamente connesse alla protezione civile con fine di valorizzare le competenze degli associati e garantire il rispetto delle regole deontologiche.

Promuove ed effettua studi, ricerche, iniziative ed interventi volti alla divulgazione dello sviluppo scientifico, giuridico, culturale ed economico nei settori della Protezione Civile, della Difesa Civile.

Avellino Zon - L'Irpinia a chiare lettere Un giornale che nasce dalla voglia di raccontare questa provincia con occhi diversi, utilizzando tutti i mezzi a propria disposizione. Cosa importante le idee.

Advertisement

Facebook

ZON.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Salerno n° 15/2015 del 21 dicembre 2015 Associazione Culturale Zerottonove - Via G. Nicotera, 36 - 84081 BARONISSI (SA) - CF. 95139060651 – P.I. 05386660657 www.zon.it - contatti@zon.it