Quattro nuovi Distretti Turistici per l’Irpinia: ecco i Comuni interessati

0
irpino

La Regione Campania ha approvato i decreti con cui istituisce quattro nuovi Distretti Turistici in Irpinia. Mortaruolo: “Riqualificare e rilanciare l’offerta turistica a livello locale e regionale”

L’ Irpinia ha enormi potenzialità turistiche che spesso non sono sfruttate in modo adeguato e quindi faticano a divenire volano per il rilancio economico ed occupazionale delle nostre aree interne. Proprio al fine di fronteggiare tali difficoltà, la Regione Campania ha istituito quattro distretti turistici che comprendono ben 37 comuni della provincia di Avellino. Sono stati approvati in via definitiva i nomi insieme alle planimetrie per la delimitazione dei territori interessati.

irpinia
Castello Lancellotti di Lauro

L’Ente di Palazzo Santa Lucia ha così dato attuazione, nella giornata di giovedì 28 dicembre, a quanto disposto dalla Legge n° 106/2011 che prevede la creazione di strumenti ad hoc per la riqualificazione e promozione dei territori allo scopo di rilanciare il comparto turistico. Fondamentale sarà la sinergia e il dialogo che si dovranno instaurare tra Comuni contigui.

Parole di apprezzamento vengono formulate da Erasmo Mortaruolo, Consigliere Regionale della Campania, che auspica immediati riscontri positivi da parte del settore anche grazie alla collaborazione di tutti gli operatori, sia pubblici che privati:

“Si aprono scenari nuovi – afferma Mortaruolo – che mettono al centro obiettivi comuni della Regione Campania, delle Amministrazioni locali, del mondo dell’imprenditoria, delle associazioni di categoria per riqualificare e rilanciare l’offerta turistica a livello locale e regionale accrescendo lo sviluppo, migliorando l’efficienza nell’organizzazione e produzione di servizi, favorendo gli investimenti e l’accesso al credito e snellendo i procedimenti amministrativi”

I nuovi Distretti Turistici irpini

Il Distretto Turistico “L’Irpinia del principe e dei tre Re” comprende undici comuni: Bonito, Sant’Angelo all’Esca, Paternopoli, Montemiletto, Taurasi, Frigento, San Mango sul Calore, Salza Irpina, Gesualdo, Chiusano San Domenico e Sorbo Serpico.

Il Distretto Turistico “Vallo di Lauro – antico Clanis” comprende sette comuni : Domicella, Lauro, Marzano di Nola, Moschiano, Pago del Vallo di Lauro, Quindici e Taurano.

Il Distretto Turistico “Partenio” comprende quindici comuni tra cui Casamarciano, Roccarainola e Visciano che fanno parte del napoletano e i comuni irpini di Avella, Capriglia Irpina, Grottolella, Mercogliano, Monteforte Irpino, Mugnano del Cardinale, Ospedaletto d’Alpinolo, Pannarano, Pietrastornina, San Martino Valle Caudina, Sant’Angelo a Scala e Summonte.

Infine il Distretto Turistico “Viaticus” interessa diciannove comuni tra cui i quattro irpini di Casalbore, Greci, Montecalvo Irpino e Ariano Irpino, più 15 del beneventano.