Dramma a Villanova del Battista, muore medico di 27 anni



0

Dramma a Villanova del Battista dove è stato rinvenuto in mattinata il corpo di un medico di soli 27 anni. Ersilio Picariello il suo nome

E’ stato rinvenuto, nella tarda mattinata di oggi, il corpo senza vita di Ersilio Picariello, giovane medico originario di Taurasi, in servizio alla Guardia Medica di Villanova del Battista. Aveva lavorato, dalle 20 di ieri sera sino alle 8 di questa mattina. Il ritrovamento solo verso le 11.30/12 di questa mattina, quando non c’era ormai più niente da fare, nonostante i tentativi di rianimazione. Probabilmente un malore. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino per i rilievi, ed il medico legale, che nel pomeriggio ha concluso il primo esame. Nessun segno di violenza. Nessun segno di effrazione. Nessun segno di irruzione nello studio della Guardia Medica del paese di Villanova del Battista.

“ANNI ED ANNI SUI LIBRI, FUORI DI CASA PER CORRERE DIETRO QUELLA LEZIONE, PER POI MORIRE DA SOLO IN GUARDIA MEDICA A 27 ANNI…”

Ersilio era nato a Benevento il 14 dicembre 1991. 27 anni. 28 fra esattamente un mese. Si era laureato da poco e nell’aprile scorso aveva prestato giuramento con la cerimonia del “Giuramento di Ippocrate”. Da un po’ lavorava a Villanova del Battista. Il suo sogno di diventare medico era basato anche sul seguire le orme dei genitori. Il padre, infatti, è primario presso l’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi(e candidato sindaco alle ultime elezioni comunali di Taurasi) mentre la madre è medico di base. Lui un ragazzo che amava divertirsi con gli amici e che amava prendere il suo lavoro sul serio, il giusto equilibrio fra responsabilità e spensieratezza. Sui social si leggono anche i post dolorosi di chi Ersilio lo conosceva bene, come questo di un suo amico :

“Anni ed anni sui libri, tensione a mille per ogni esame, poi tesine, tesi, specializzazione… fuori di casa per correre dietro questa e quella lezione, a mangiare di corsa o al limite in una mensa universitaria, ed alla fine, finalmente, si rientra a casa, nelle proprie zone, per morire solo in una guardia medica a 27 anni, se non all’inizio certamente nel fiore di una brillante carriera”.

Una tragedia immensa.

Leggi anche : https://avellino.zon.it/larianese-miriam-surro-alleuropean-utility-di-parigi/

Leggi anche