sabato - 25 Giugno 2022
More

    È uscito il nuovo libro di Sabino Morano:”Tempo e Realtà”

    Ultime Notizie

    È uscito il nuovo libro di Sabino Morano: “Tempo e Realtà” un manuale per orientarsi nel mondo postmoderno

    Sabino Morano, fondatore dell’associazione “Primavera Meridionale”, scrittore e conoscitore delle dinamiche nazionali, in un’intervista esclusiva ad Avellino Zon  presenta il suo ultimo lavoro,”Tempo e Realtà” un manuale per orientarsi nel mondo postmoderno.

    La nostra intervista a Sabino Morano

    - Advertisement -

     

    Sabino Morano questo è il suo ultimo e quarto libro pubblicato , in che periodo è maturata l’idea di scriverlo e da cosa è stato ispirato ?

    “Era da tempo che immaginavo di scrivere un libro che potesse rappresentare una sorta di “pensiero sistemico” rispetto al complesso della nostra società, la pausa dalla politica attiva dovuta alla mia vicenda giudiziaria ed il periodo pandemico mi hanno dato la possibilità di dare alla luce quest’opera abbastanza impegnativa ma che mi sento appartenere molto.

    Perché la scelta di questo titolo “Tempo e Realtà” ?

    “Beh proprio perché il nostro è il tempo del cambio di molti dei paradigmi che avevano caratterizzato le epoche precedenti proiettandoci in una nuova e differente realtà”.

    A chi è rivolta la lettura di questo libro,e quale messaggio vuole che arrivi ai suoi lettori?

    “Questo libro è rivolto a tutti quelli che intendono rapportarsi in maniera consapevole al nostro tempo ma non hanno avuto il tempo di dedicarsi a studi profondi rispetto agli odierni fenomeni. Vuole essere uno strumento per coloro che “non sanno” ma hanno voglia di comprendere”.

    Nella preparazione e costruzione di un libro, per rimanere in tema con il suo titolo, quanto tempo è servito per arrivare poi alla fase finale di pubblicazione e quindi diventato “reale” e concreto ?

    È uscito nuovo libro Sabino Morano
    Scrittore Sabino Morano

    “Circa un anno ma parliamo di un volume di ottocento pagine. La fase della prima stesura per me è comunque molto coinvolgente ed esaltante le fasi successive di editing e correzione bozze sono decisamente più noiose”.

    Inevitabile quando si parla di tempo e realtà , non accostarlo in questo periodo al tempo appena trascorso che ci ha investito in un’ emergenza sanitaria stravolgendo le nostre vite e dal quale sembra se ne stia uscendo ….secondo lei quanto ha influito sul nostro “pensiero” di libertà,..di individuo, il nostro concetto di esso è cambiato ?

    “Certamente molto, l’informazione ed in alcuni casi la disinformazione hanno dimostrato di condizionare le coscienze al punto di poter far valicare loro principi considerati fino a pochi anni fa intoccabili”.

    Prima ha accennato alla sua pausa dalla politica attiva, come ha vissuto questa pausa un po’ forzata dagli eventi che l’hanno investita? E come e se è cambiata la sua vita dopo quest’esperienza?

    “Con molta serenità. Mi sono messo all’opera su diversi volumi di cui altri vedranno a breve la pubblicazione.
    Con grande serenità ho atteso che si consumasse l’ignominioso rito di questa pseudogiustizia avendo ragione di un complotto infame.
    Ma credo di aver bene impiegato questo tempo”.

    Volevo concludere con una domanda insita in una massima di un suo collega scrittore del XIX secolo…

    “Tra vent’anni sarai più infastidito dalle cose che non hai fatto che da quelle che hai fatto” ( Mark Twain)”

    ..e bene, pensando al passato, al presente ed al futuro, c’è qualcosa che pensa di non aver ancora fatto o pensa di voler fare, nuovi progetti magari ?

    Sicuramente sarò infastidito dalle cose che non ho fatto.
    Vorrei dedicarmi a nuovi studi approfondire gli aspetti sociologici delle nuove tecnologie, contribuire a dare vita ad una dimensione ideologica nuova che riporti al centro l’elemento della “volontà” come tratto peculiare dell’essere umano”.

    Continua su Avellino Zon

    Leggi anche:Voto di scambio politico-mafioso, per Sabino Morano il fatto non sussiste

    Latest Posts