domenica - 29 Gennaio 2023
More

    Ecco chi è l’irpino che inventò l’elicottero prima dei fratelli Wright

    Ultime Notizie

    Era il 1875 quando, ad Altavilla Irpina, il ventiseienne Federico Capone progettò un primo prototipo di elicottero.

    - Advertisement -

    Era un giovane geniale. Diventò infatti ricco per puro caso, scoprendo i giacimenti di zolfo di Altavilla a soli 13 anni e a soli 21 anni diventò amministratore dell’azienda di famiglia. Grazie all’enorme ricchezza acquisita, riuscì quindi a dedicarsi alle sue passioni: l’aviazione e la scienza e… le donne (ebbe ben 17 figli!).

    La sua “macchina per lo studio delle proprietà dell’aria” era ancora rudimentale e, ahilui, non finì nell’olimpo della Storia dell’aviazione perché, tre anni dopo, a Milano arrivò il primo volo: il geniale Enrico Forlanini riuscì infatti a far volare il primo elicottero nel 1878.
    Capone non si perse però d’animo: nel 1903 presentò infatti un prototipo di aeroplano, soprannomianto “Aeriero”, proprio mentre i fratelli Wright stavano per prendere il volo per la prima, storica, volta. Anche qui ci fu un problema di tempismo: l’invenzione di Capone non fu realizzata in tempo e perse il primato.
    Rimane però la storia di un uomo geniale e straordinario, rappresentante vero del genio campano: non fu infatti solo uno straordinario inventore, ma anche un grande benefattore: destinò infatti gran parte del suo patrimonio al finanziamento degli scavi di Ercolano e Pompei e, soprattutto, alla costruzione di infrastrutture e al sostegno dei cittadini della sua Altavilla Irpina.

    Di Storie di Napoli

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts

    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img