mercoledì - 21 Ottobre 2020

Luoghi del cuore Fai: il “Mulino della Lavandaia”, a Montella

Il "Mulino della Lavandaia" è il “Luogo del cuore” in Irpinia che il Fai ha deciso di sostenere in quanto impensabile sopravvivere senza un...
More

    Eolico selvaggio, Vecchia (Lega) scrive una lettera ai sindaci del Progetto Pilota

    Ultime Notizie

    Luoghi del cuore Fai: il “Mulino della Lavandaia”, a Montella

    Il "Mulino della Lavandaia" è il “Luogo del cuore” in Irpinia che il Fai ha deciso di sostenere in quanto impensabile sopravvivere senza un...

    Sant’Angelo dei Lombardi, un nuovo caso di positività al Coronavirus

    🔴 BOLLETTINO COVID -19 | POSITIVITÀ SANT'ANGELO DEI LOMBARDI Nel corso della serata abbiamo ricevuto la comunicazione da parte dell’ASL di Avellino di un nuovo...

    Campania, ecco la nuova ordinanza di De Luca

    Ecco la nuova ordinanza regionale per il contrasto al Coronavirus firmata dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca  Con la nuova ordinanza della Regione...

    Solofra, un nuovo caso di positività al Coronavirus

    Solofra 20 Ottobre 2020, aggiornamenti COVID-19. Nuovo caso positivo al covid-19 nella nostra Città. Abbiamo avuto notizia che una nostra cittadina è risultata positiva al covid-19. La...

    Il sindaco di Cassano Irpino chiama a raccolta i sindaci aderenti al Progetto Pilota per prendere posizione sull’Eolico Selvaggio

    - Advertisement -

    “Cari Colleghi, dopo circa quattro anni consumati ad immaginare un futuro per la nostra terra, abbiamo maturato la convinzione che le prospettive di sviluppo siano legate alle bellezze paesaggistiche che rendono unica l’Irpinia”. Questo l’incipit della lettera del sindaco di Cassano Irpino Salvatore Vecchia che invita i sindaci a prendere a cuore la battaglia contro l’eoloco selvaggio.

    “Abbiamo immaginato tante cose: le eccellenze enogastronomiche, l’agricoltura di nicchia, i luoghi del buon vivere, tutto sempre legato alla bellezza del territorio.Eolico

    Mentre noi discutevamo, tuttavia, qualcuno attentava al nostro paesaggio.

    Pur avendo sempre invocato il concetto di comunità allargata, raramente abbiamo condiviso le battaglie delle singole comunità.

    In questo clima, purtroppo, è accaduto che da un lato il Comune di Conza immaginava di valorizzare il lago (che è una diga ma romanticamente preferiamo definire lago) e dall’altro qualche altro programmava una ferita del paesaggio con torri inquietanti.

    Ora è arrivato il momento di mostrare la nostra coesione nel difendere il territorio.

    Invito, pertanto, il Sindaco di Conza a convocare un Consiglio Comunale allargato a tutti i Sindaci dell’Area Interna Alta Irpinia per evitare uno sfregio al territorio.

    È giunta l’ora di combattere tutti insieme per evitare che quanto abbiamo immaginato rimanga l’ennesima illusione.

    Le pale sono in viaggio: ora tocca a noi fare fronte comune per difendere il territorio.

    Non è in gioco solo un pezzo di cielo, si tratta della nostra credibilità e del nostro futuro”.

    Salvatore Vecchia

    Latest Posts

    Luoghi del cuore Fai: il “Mulino della Lavandaia”, a Montella

    Il "Mulino della Lavandaia" è il “Luogo del cuore” in Irpinia che il Fai ha deciso di sostenere in quanto impensabile sopravvivere senza un...

    Sant’Angelo dei Lombardi, un nuovo caso di positività al Coronavirus

    🔴 BOLLETTINO COVID -19 | POSITIVITÀ SANT'ANGELO DEI LOMBARDI Nel corso della serata abbiamo ricevuto la comunicazione da parte dell’ASL di Avellino di un nuovo...

    Campania, ecco la nuova ordinanza di De Luca

    Ecco la nuova ordinanza regionale per il contrasto al Coronavirus firmata dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca  Con la nuova ordinanza della Regione...

    Solofra, un nuovo caso di positività al Coronavirus

    Solofra 20 Ottobre 2020, aggiornamenti COVID-19. Nuovo caso positivo al covid-19 nella nostra Città. Abbiamo avuto notizia che una nostra cittadina è risultata positiva al covid-19. La...