Parisi: «Orgoglioso di aver festeggiato il mio compleanno con una vittoria»



0
Fabiano Parisi

«È un onore giocare con l’Avellino, soprattutto perché sono un irpino puro. Ciotola? L’abbiamo consolato» ha affermato il laterale di Serino, Fabiano Parisi

Dopo Mentana, ha preso la parola il terzino sinistro Fabiano Parisi (che proprio ieri ha compiuto 18 anni), nel primo tempo il migliore in campo dei biancoverdi.

Queste le sue dichiarazioni: «Sono orgoglioso di aver festeggiato il compleanno con una vittoria. Spero di onorare questo obiettivo che noi, i tifosi e la società vogliamo portare a casa.

Sono un giocatore tuttofare, soprattutto oggi bisogna ricoprire tutti i ruoli – ha aggiunto Parisi – Nasco attaccante esterno sinistro, ma so fare bene anche il terzino; ho una bella corsa e sfrutto al meglio queste potenzialità».Fabiano Parisi

Su Ciotola, che ha sbagliato il calcio di rigore: «Noi siamo un gruppo molto unito e l’abbiamo consolato. È un bravo giocatore, spero di dargli una mano soprattutto moralmente.

È un onore giocare con l’Avellino, è indescrivibile, soprattutto perché sono un irpino puro – ha concluso il laterale di Serino – Cerco di fare il meglio per portare avanti questo progetto».

Leggi anche