Fabio Patuzzi: «Questa esperienza è stata molto formativa»

0
Fabio Patuzzi

«Viscovo è stato sicuramente uno dei protagonisti di questa cavalcata. Un merito, però, va anche a Lagomarsini» ha dichiarato il preparatore dei portieri biancoverde Fabio Patuzzi

Dopo le affermazioni di Pietro La Porta (leggi qui), nella conferenza pre-gara di stamattina ha preso la parola anche Fabio Patuzzi.

Queste le dichiarazioni del giovane preparatore dei portieri: «Per quanto riguarda la mia esperienza, senza dubbio è stata molto formativa. Devo ringraziare la società perché mi ha dato modo di dare continuità al lavoro, che è culminato meritatamente con la vittoria del campionato, quindi sono molto contento.

La scelta di Viscovo? È stata condivisa sia con il direttore sportivo Musa che con mister Bucaro; mettere in porta un under ha permesso di avere delle soluzioni davanti che durante l’anno si sono rivelate determinanti, poi Viscovo è stato sicuramente uno dei protagonisti di questa cavalcata. Un merito, però, va anche a Lagomarsini, perché passare da essere un titolare inamovibile ad accettare il ruolo di secondo o terzo non è facile, si è sempre allenato con impegno e professionalità e quindi volevo fare i complimenti anche a lui.Fabio Patuzzi

Quello che ha impressionato di più di Viscovo è la sua personalità – ha proseguito Fabio Patuzzi – Con Pizzella e Longobardi, invece, mi sono soffermato di più sull’aspetto tecnico per fare un percorso di crescita».

Sul futuro: «La stagione è ancora in corso, giochiamo domenica (contro il Bari, ndr) e mercoledì (a Picerno, ndr), poi vedremo. Comunque ho provato una gioia immensa e un’emozione indescrivibile per aver vinto questo campionato. Dedico questa vittoria ai miei genitori – ha concluso Fabio Patuzzi – perché sono i miei primi tifosi».