venerdì - 10 Luglio 2020

Avellino Calcio, ecco il settore giovanile dei lupi

È il settore giovanile il primo passo ufficiale dell’Us Avellino 1912 targato Angelo D'Agostino per la stagione 2020/2021 Come preannunciato più volte dal suo Presidente...
More

    Fase 2, dal Comune di Sant’Angelo sostegno di oltre 200.000 €

    Ultime Notizie

    Avellino Calcio, ecco il settore giovanile dei lupi

    È il settore giovanile il primo passo ufficiale dell’Us Avellino 1912 targato Angelo D'Agostino per la stagione 2020/2021 Come preannunciato più volte dal suo Presidente...

    Serino, positiva al Coronavirus una famiglia di 4 persone

    Sale ancora il numero di casi di Coronavirus in Provincia di Avellino, un interno nucleo familiare nel comune di Serino è risultato positivo Serino -...

    Montella, furto in abitazione denunciato un 30enne del posto

    MONTELLA (AV) – FURTO IN ABITAZIONE: DALL’INDAGINE LAMPO DEI CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE È EMERSA LA RESPONSABILITÀ DI UN 30ENNE DEL POSTO È andata male...

    Laceno, questa mattina la presentazione del Drive In Rosa

    PREVENZIONE, RICORDO E PROMOZIONE TERRITORIALE: AL LACENO IL DRIVE IN ROSA 2020. PRESENTATA QUESTA MATTINA LA MANIFESTAZIONE IN PROGRAMMA IL PRIMO AGOSTO Andrà in scena...

    Sostegno a cittadini e imprese nella fase 2: dal Comune di Sant’Angelo dei Lombardi al via il piano di intervento da oltre 200 mila euro

    “Mascherine per i cittadini, contributi per disinfezione, esenzione Tosap e Tari alcune delle misure adottate per supportare cittadini e imprese colpiti dalle conseguenze del Covid-19”, così il sindaco di Sant’Angelo Marco Marandino comunica gli aiuti a imprese e cittadini per la Fase 2 dell’emergenza Covid.

    - Advertisement -

    “Con l’obiettivo di supportare cittadini e imprese nella progressiva ripresa dall’emergenza Covid-19, il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi ha predisposto e avviato un piano straordinario di sostegno economico e di accompagnamento da oltre 200.000 mila euro.

    Il Piano prevede una serie di misure di sostegno socio-economico ai cittadini e alle realtà commerciali del territorio colpite dalle conseguenze della crisi sanitaria che sta coinvolgendo l’intero pianeta.

    Siamo consapevoli delle conseguenze negative che i due mesi di chiusura forzata hanno sulla nostra economia e siamo consapevoli delle difficoltà di alcune fasce di popolazione e delle realtà commerciali del nostro territorio. Queste misure, insieme a tutto quello che stiamo facendo sotto altri punti di vista, vogliono offrire un primo supporto economico per agevolare la ripartenza. Si tratta di un impegno economico importante per un Comune piccolo come il nostro, ma lo abbiamo fatto perché era importante dare un segnale. Noi ci siamo per i cittadini e per le realtà commerciali, con tutti i mezzi a nostra disposizione”, così Marco Marandino Sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi.

    In particolare, con un grande sforzo, l’amministrazione comunale ha previsto per i prossimi mesi:

    • l’esenzione dell’imposta sulla pubblicità ed insegne per tutto il periodo di chiusura delle attività commerciali, artigianali e professionali;
    • l’esenzione della tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP) per tutto il periodo di chiusura delle varie attività e fino al 31 ottobre 2020. La misura risulta particolarmente rilevante perché nel corso della Fase 1 dell’emergenza Covid-19 l’esenzione non era stata prevista a livello nazionale;
    • l’esenzione della tassa sui rifiuti (TARI) per le attività soggette a chiusura e una serie di agevolazioni per le famiglie in stato di disagio economico con azzeramento della tassa per i nuclei familiari con reddito zero;
    • il differimento del pagamento della prima rata tassa sui rifiuti (TARI) al 30 settembre 2020;
    • la riduzione delle aliquote IMU per tutti gli immobili comunali e la non applicazione di sanzioni ed interessi, per chiunque in difficoltà economica, paghi la I rata entro il 30 settembre 2020;

    A queste misure, che hanno l’obiettivo, di supportare e rendere meno gravosa la ripresa dei prossimi mesi si aggiungono quelle già messe in atto fino ad ora. Infatti, già nel corso dei primi due mesi di emergenza sono state messe in campo alcune azioni volte a tutelare le fasce più colpite.
    In particolare si è proceduto:
    • all’acquisto e alla distribuzione di mascherine all’intera popolazione comunale;
    • ad interventi di sanificazione nel territorio comunale;
    • all’erogazione di buoni spesa per i più bisognosi;
    • all’erogazione di contributi per l’attività di disinfezione per le attività commerciali in vista della riapertura.

      Il Sindaco, prof. Marco Marandino
      Sant’Angelo dei Lombardi

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts

    Avellino Calcio, ecco il settore giovanile dei lupi

    È il settore giovanile il primo passo ufficiale dell’Us Avellino 1912 targato Angelo D'Agostino per la stagione 2020/2021 Come preannunciato più volte dal suo Presidente...

    Serino, positiva al Coronavirus una famiglia di 4 persone

    Sale ancora il numero di casi di Coronavirus in Provincia di Avellino, un interno nucleo familiare nel comune di Serino è risultato positivo Serino -...

    Montella, furto in abitazione denunciato un 30enne del posto

    MONTELLA (AV) – FURTO IN ABITAZIONE: DALL’INDAGINE LAMPO DEI CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE È EMERSA LA RESPONSABILITÀ DI UN 30ENNE DEL POSTO È andata male...

    Laceno, questa mattina la presentazione del Drive In Rosa

    PREVENZIONE, RICORDO E PROMOZIONE TERRITORIALE: AL LACENO IL DRIVE IN ROSA 2020. PRESENTATA QUESTA MATTINA LA MANIFESTAZIONE IN PROGRAMMA IL PRIMO AGOSTO Andrà in scena...