Fontanarosa: in arrivo 246mila euro per il restauro del Carro

0
fontanarosa

Pronto il finanziamento per restaurare il Carro di Fontanarosa: 246mila euro, attinti dal fondo “Progetto Bellezza” del governo Renzi, saranno infatti impiegati per dare nuovo smalto al famoso obelisco di legno e paglia intrecciata

È una delle manifestazioni folkloristiche più conosciute in Irpinia: ogni anno, il 14 agosto, centinaia di persone si ritrovano a Fontanarosa per la tradizionale tirata del Carro, un obelisco di legno e paglia intrecciata, alto 28 metri, che viene condotto per il paese trainato da coppie di buoi. Sulla sommità trova posto la statua della Madonna della Misericordia.

Da tempo ormai si discute della necessità di risistemare la struttura e i pannelli esterni mediante interventi mirati di restauro conservativo. Il logorio e l’obsolescenza sono evidenti e tante parti richiedono un’urgente manutenzione, altre invece vanno sostituite del tutto. Il Carro vive e ha bisogno di attenzioni particolari considerando anche gli strattoni e le continue sollecitazioni che subisce durante ogni tirata.fontanarosa

Il restauro di quello che è, senza dubbio, il simbolo più importante di Fontanarosa, era tra gli obiettivi principali della nuova Amministrazione Comunale, capeggiata dal Sindaco Giuseppe Pescatore, eletta nello scorso mese di giugno. Ora finalmente gli interventi previsti potranno essere avviati in quanto il Comune è beneficiario di un finanziamento di circa 246000 euro, somma destinata proprio alla manutenzione e messa in sicurezza del Carro.

Il finanziamento rientra nel “Progetto Bellezza” avviato a livello nazionale dal governo Renzi con l’obiettivo di valorizzare e salvaguardare tante tradizioni che sono manifestazioni del più autentico folklore italiano. I progetti presentati sono stati migliaia da tutta Italia – 2497  dal nord, 2259 dal centro e 2784 dal sud – a dimostrazione dell’immenso patrimonio culturale materiale ed immateriale che contraddistingue il nostro Paese, ma solo 237 quelli finanziati. Oltre Fontanarosa, altri due finanziamenti sono stati destinati all’Irpinia, interessando i comuni di Vallesaccarda e Montemarano, per un totale di 3.5 milioni di euro circa.