Frigento, 55enne tenta il suicidio: salvato dai Carabinieri



0
suicidio

Frigento, provincia di Avellino: un 55enne del posto ha tentato il suicidio, minacciando di gettarsi dal tetto della sua abitazione. Salvato in extremis dai Carabinieri

Tentato suicidio a Frigento: un uomo 55enne del posto, disoccupato, ha tentato di togliersi la vita, forse esasperato dalla sua precaria condizione personale.

Frigento

Verso le ore 11.00 odierne, in Frigento, provincia di Avellino, a seguito di telefonata giunta alla Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano il cui interlocutore segnalava una persona che con intenti suicidi era salito sul tetto dell’abitazione minacciando di gettarsi nel vuoto, immediatamente veniva inviato sul posto l’equipaggio della locale Stazione Carabinieri.

Giunti sul posto i militari, dopo avere constatato la veridicità di quanto segnalato, decidevano di intervenire senza indugio e, salendo su un’impalcatura che insisteva sulla stessa abitazione, prendevano contatti con l’uomo al fine di farlo desistere dal commettere l’insano gesto.

Dopo un lungo colloquio durato circa un’ora il 55enne, disoccupato del luogo, veniva convinto dai militari e pertanto decideva di scendere. Grazie al tempestivo intervento dei Militari dell’Arma dei Carabinieri, l’uomo è stato tratto in salvo: ancora non si conoscono le motivazioni che hanno spinto il 55enne a compiere un gesto così estremo.

L’uomo, dopo essere stato visitato dal personale “118” intervenuto sul posto, veniva quindi riaffidato all’affetto dei propri cari.

Leggi anche