Furti nella notte in tre scuole dell’Irpinia

0
irpinia

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino sta indagando sui tre furti avvenuti questa notte negli istituti scolastici di Parolise, San Mango sul Calore e Montella

Sono avvenuti nella nottata tre furti in tre istituti scolastici dell’Irpinia, dove sono state rubate apparecchiature didattiche, quali computer e tablet.

I Carabinieri della Compagnia di Avellino sono partiti alla ricerca dei responsabili dei furti nella Scuola Elementare di Montella, di una scuola di Parolise e di San Mango sul Calore.Montella

“Ho da poco appreso che l’Istituto comprensivo “ G. Palatucci “ di Montella , stanotte , è stato oggetto di “ attenzione “ da parte di malviventi, di vili ladri che hanno rubato la maggior parte dei computers in dotazione della Scuola. Il danno non è solo di carattere patrimoniale , se pur ingente ( Si parla di 25 computer🖥⌨️).
Trattandosi di una Scuola pubblica che fatica , soprattutto oggi , a procurarsi ogni singola strumentazione didattica , che impiega anni ed anni per dotarsi di un patrimonio di computers , oramai diventati indispensabile ausilio per un’offerta formativa di qualità, il danno può diventare addirittura insanabile
Mi hanno colpito e commosso le parole di sgomento dei piccoli alunni , quando stamattina hanno constatato “ la sottrazione” e preso atto , con sincero rammarico, che non avrebbero più potuto utilizzare le LIM , di cui andavano così fieri ( Sono stati rubati anche i computer a corredo delle Lavagne interattive 😮)
Esprimo fortissima solidarietà e vicinanza alla Dirigente , ai Docenti , al personale ed agli alunni tutti dell’Istituto Comprensivo ed una vibrante condanna per il gesto dannoso e vile e per coloro che lo hanno organizzato e portato a termine
Seppur nutra pochissime speranze , mi auguro che i beni sottratti possano essere ritrovati e che gli autori non rimangano impuniti”, questo il commento di Anna Dello Buono, ex preside di Montella.

Ad inizio ottobre era successo in una scuola di Aiello del Sabato

Era stata dura la mattinata del 3 ottobre per i bambini della scuola elementare di Aiello Del Sabato quando questi ultimi, entrati nel plesso scolastico, hanno fatto un’orrida scoperta: tutti i computer necessari all’utilizzo delle lavagne interattive multimediali (Lim) erano stati rubati.

Il furto, avvenuto la notte del 2 ottobre non si è però limitato ai computer. I ladri, entrati scassinando la porta sul retro, hanno infatti rotto il distributore del caffè rubando le monete
presenti al suo interno. I carabinieri, recatisi immediatamente sul luogo del misfatto stanno ora lavorando al caso e visionando le telecamere di sicurezza presenti nei dintorni della scuola ma non si hanno ancora sospetti.