giovedì - 6 Maggio 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.762 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 5 maggio 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.762 dosi di vaccino così...
More

    Furto in abitazione, arrestati due giovani a Montella

    Ultime Notizie

    Durante la notte, due giovani pregiudicati hanno tentato di compiere un furto in un’abitazione di Montella. I Carabinieri, allertati dai vicini, li hanno arrestati in flagranza di reato

    [ads1] Sono stati colti sul fatto due giovani che, durante la notte, hanno tentato di compiere un furto in un’abitazione di Montella.

    - Advertisement -

    I due ragazzi, già pregiudicati nonostante la giovane età, sono stati sorpresi dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia mentre erano all’interno della casa di un’emigrante 77enne, che vive stabilmente negli Stati Uniti.

    Probabilmente è stata proprio l’assenza della proprietaria a convincere i due malintenzionati che l’abitazione fosse un facile bersaglio.

    All’arrivo degli uomini dell’Arma, i ladri, che erano intenti a rovistare nei cassetti in cerca di preziosi, hanno tentato invano di disfarsi di un marsupio al cui interno erano contenuti alcuni oggetti in oro di cui già si erano impossessati.

    I due si erano introdotti in casa forzando con dei cacciaviti una finestra sul retro dell’abitazione. Tuttavia, sono stati proprio alcuni rumori di troppo a insospettire i vicini che hanno chiamato il 112.

    abitazioneRicevuta la segnalazione, la Centrale Operativa ha subito disposto l’invio di una Gazzella che giunta sul posto ha sorpreso i maldestri ladri in flagranza di reato.

    Per i due soggetti, ritenuti responsabili del reato di furto aggravato, è dunque scattato l’arresto.

    Uno dei due,  poiché ancora minorenne, è stato associato presso il Centro di Prima Accoglienza di Napoli, mentre l’altro, da poco maggiorenne, è stato condotto presso il Tribunale del capoluogo irpino per la convalida dell’arresto e il giudizio direttissimo, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino.

    L’intera refurtiva è stata, quindi, recuperata, ma proseguono le indagini per accertare se i due si siano resi responsabili, in altre circostanze, di episodi analoghi.

    La tempestiva azione dei Carabinieri della Compagnia locale si è svolta in sinergia con i colleghi della Stazione dei Carabinieri di Bagnoli Irpino nell’ambito dei servizi di controllo del territorio volti a garantire la sicurezza e il rispetto della legalità e a prevenire, in particolare, i reati di tipo predatorio.

    [ads2]

    Latest Posts