GAIA BIANCO NUOVO TALENTO IRPINO

GAIA BIANCO

Gaia Bianco, giovane e promettente talento che, un successo dopo l’altro, sta collezionando consensi, aggiudicandosi premi e portando attenzione e lustro alla sua amata terra Irpina

Nel bellissimo panorama della musica “made in Irpinia”, si sta affermando una giovane artista emergente che da alcuni anni sta scalando, in maniera decisa, le vette degli scenari musicali italiani.

Si tratta di Gaia Bianco, giovane e promettente talento che, un successo dopo l’altro, sta collezionando consensi, aggiudicandosi premi e portando attenzione e lustro alla sua amata terra Irpina.

Di origini avellinesi, Gaia ha solo 19 anni ma al suo attivo ha già riconoscimenti che fanno di lei una cantante di piacevole ascolto, molto gradita al pubblico di diverse fasce di età.

Dopo aver interpretato diversi generi musicali, scrive i suoi primi brani inediti che interpreta con successo. Con “Senza regole” supera 50.000 visualizzazioni e con “Guardarti per ore” si registrano 30.000 visualizzazioni su Spotify. Nell’aprile 2019, sulla nota radio web “Oradio.it”, si aggiudica il titolo di “artista del mese”. Sempre nel 2019 supera a pieni voti il Contest di “Radio Amore”, piazzandosi al primo posto nella categoria dei cantanti emergenti.

Con il brano “Guardarti per ore”, inoltre partecipa, nel luglio 2019, alla XXXIII edizione del Festival di Montefredane – Voci Nuove, conquistando il premio “Migliore interpretazione” – categoria Inediti. Lo stesso brano raggiunge un nuovo traguardo nella classifica europea “Euro Indie Music Chart”, restando al primo posto per alcuni mesi.

Nel febbraio 2020, Gaia Bianco si aggiudica il primo premio della finale nazionale dei Grandi Festival italiani a Casa Sanremo.

Il terzo brano inedito “Non cado in piedi” (marzo 2020), che tratta il tema della violenza sulle donne, diventa in poche settimane il più votato, a rotazione su tutte le radio italiane, superando le 35.000 visualizzazioni sulla piattaforma Spotify.

Nel suo primo videoclip (luglio 2020), interpreta brillantemente e con viva passione il brano in lingua napoletana “Torna Ammore”, scritto dal poeta e autore Gerardo Landi e realizzato con l’arrangiamento musicale del Prof. Claudio Petruzziello, entrambi avellinesi. Il testo della canzone parla di una storia di amore. Il videoclip, che ha avuto grande successo, è stato interamente girato nell’avellinese, per valorizzarne il territorio e porre l’accento sulle sue risorse.

Auguriamo a Gaia Bianco una scintillante carriera artistica, che porti soddisfazioni a lei e onore alla nostra Irpinia, madre di artisti e fucina di talenti.

CONTINUA SU AVELLINO ZON

Letture Consigliate