Gesualdo, la sera pane e pizza gratis per i bisognosi

0
gesualdo

Lodevole iniziativa di un commerciante di Gesualdo che ha deciso di esporre ogni sera un cesto con pane, pizza, frutta e verdura per i più bisognosi

 

Forse, far del bene in maniera gratuita e disinteressata non è una cosa completamente passata di moda. Forse persone che desiderano vedere sorridere anche altre persone ci sono ancora. Una di queste è sicuramente un commerciante di Gesualdo, un fruttivendolo / panettiere, Michele Ranaudo, che ha deciso di offrire a tutti suoi clienti, e non solo, un cesto contenente gli avanzi della giornata, che sarà reperibile dinanzi la porta del suo negozio. Dunque un cesto con pane, pizza, frutta, verdura, tutto ciò che potrebbe soddisfare e rendere meno pesante la vita di chi quei beni non riesci ad acquisirli da sè.

 

Il commerciante, che ha un negozio nei pressi di Piazza Vittorio Veneto e che a Gesualdo è conosciuto da tutti, ha suscitato ammirazione e stima per il suo gesto, sia fra i concittadini che fra i tanti che han saputo la notizia in queste ore. Un gesto da ammirare, espresso in maniera molto semplice e delicato.

L’uomo non è nuovo ad eventi benefici del genere, infatti già da anni portava ciò che avanzava ai padri del convento del Buonconsiglio a Frigento, in modo da dare la possibilità anche a loro di distribuire da mangiare presso le famiglie più bisognose.

“DURANTE IL MIO LAVORO MI IMPEGNO A RIFLETTERE SU QUELLO CHE POSSO FARE PER GLI ALTRI”

“Lavoro di notte, e durante il mio lavoro mi impegno a riflettere su ciò che posso fare per gli altri. Non voglio ringraziamenti da nessuno, perchè credo che la beneficenza si faccia in silenzio”. Queste le dichiarazioni dell’uomo, che inoltre ha affermato come non si possa restare indifferenti dinanzi ai costanti disagi che attraversano, purtroppo, molte famiglie.

Ci uniamo nei compliementi d’ammirazione verso il signor Michele per la generosità, ed umanità soprattutto, dimostrata.