Gioia, continuano le manifestazioni di solidarietà

0
gioia alessandra amoroso

Diversi personaggi famosi hanno fatto sentire la propria vicinanza a Gioia: dopo Francesco Totti, anche Alessandra Amoroso e Anna Tatangelo hanno fatto visita alla piccola

Continuano le manifestazioni di solidarietà per la piccola Gioia, ricoverata al Bambin Gesù di Roma. Gioia, soli 3 anni, è affetta da una miocardiopatia dilatativa. È in attesa di un cuore nuovo. Nelle ultime settimane tante personalità del mondo dello spettacolo e dello sport hanno voluto far sentire la propria vicinanza alla famiglia e alla piccola.

Qualche settimana fa, Francesco Totti ha fatto visita al polo ospedaliero della capitale, portando doni ai tanti bambini ricoverati, tra cui anche Gioia. Negli scorsi giorni anche Alessandra Amoroso è andata a trovarla in ospedale, trattenendosi diversi minuti a giocare e a scambiare qualche parola anche con i genitori, originari di Montella, che non lasciano un attimo sola la bambina.

Anche Anna Tatangelo, nota cantante e collega della Amoroso, non ha fatto mancare il proprio affetto facendo visita in ospedale.

Per non lasciare la bambina sola, i genitori, Giovanni e Stefania, si sono praticamente trasferiti a Roma e, purtroppo, hanno dovuto lasciare i loro rispettivi impieghi lavorativi.

Molte sono le difficoltà e i sacrifici che stanno affrontando. Proprio per questo non bastano le semplici visite, che comunque fanno molto piacere e portano momenti di allegria che sono fondamentali. È infatti attivo un Iban per aiutare Gioia. Questo è IT48Y0347501605CC0011883524, intestato a Giovanni Marano.

Anche l’associazione benefica “Bubu Eventi” ha attivato un Iban per sostenere la battaglia della piccola. Questo è IT71T0538775880000001423917, intestato ad: Associazione Benefica Bubu Eventi. Inoltre è possibile acquistare la maglietta “per un battito di Gioia” tramite un bonifico bancario di 15 Euro.