Giornata della Gioventù a Venticano, ecco il Risiko



0

Alla scoperta del Risiko Irpino, in programma a Venticano il 26 agosto in occasione dell’edizione 2019 dell’evento estivo La Giornata della Gioventù

Giunta alla XIV edizione, la Giornata della Gioventù si appresta a partire anche quest’ anno a Venticano. Qui il programma completo della manifestazione.

In questo articolo, invece, ci soffermeremo sul Risiko Irpino, che ha spopolato sul web, e che domani sarà di scena nell’evento.

Come funziona il Risiko Irpino? Ecco alcune piccole regole.

Premesse : i tavoli da gioco devono essere formati da max 6 giocatori e i tavoli saranno max 6. Ogni vincitore di ciascun tavolo passerà alla finale. Il sorteggio dei tavoli deve essere fatto prima che inizi la partita.

Regole del Risiko :

Andiamo ora a fare un excursus sulle regole basilari del Risiko, il Risiko Irpino per la precisione:

 

1) Lo scopo del gioco è raggiungere per primi il proprio obiettivo segreto;

2)Ogni giocatore lancia un dado e si dispone intorno al tavolo di gioco;

3) Ciascun giocatore sceglie il colore che intende utilizzare per la partita;

4) I comuni vengono distribuiti casualmente con le carte Territori;

5)Gli obiettivi sono 11 in totale e le carte obiettivo verranno distribuite finita l’operazione di assegnazione dei territori;

6)ogni giocatore all’inizio dovrà avere un numero prestabilito di trattori;

7) i rinforzi si utilizzano fin dal secondo turno di gioco;

8)lo spostamento dei trattori si può effettuare in qualsiasi momento del proprio turno;

9)il giocatore non è obbligato ad attaccare ad ogni turno di gioco;

10)alcuni comuni possiedono dei porti dai quali è possibile attaccare qualsiasi altro porto in ogni distretto;

11) i comuni che possiedono una fortezza hanno il vantaggio di ricevere 2 trattori di rinforzo;

12) ogni mossa fatta è valida, non si può tornare indietro o annullare.

13) la conclusione avviene in due modi : quando si pesca la carta bonus dai territori o quando si dichiara esplicitamente il passaggio di turno;

14) ogni volta che un giocatore conquista uno o più comuni ha diritto a pescare una carta bonus dal mazzo dei territori;

15)durante la partita ci saranno degli imprevisti, gestiti dal giocatore di turno;

16)un giocatore può essere eliminato in qualsiasi momento;

17)un giocatore se abbandona la partita sarà considerato eliminato;

18)l’arbitro ha il dovere di intervenire per il rispetto delle regole e della correttezza;

19)nella mappa sono presenti sei distretti;

20)a livello di punteggio, in caso di parità vince il giocatore con più comuni posseduti, se stesso numero di comuni si guarda il numero di trattori, se stesso numero di trattori si guarda il numero delle fortezze. In caso di ulteriore parità si procede al lancio del dado.

Non resta allora che attendere domani e nel frattempo augurare a tutti “Buon divertimento” e soprattutto “Buon Risiko”!

Leggi anche