Giornata delle Persone con Disabilità in Irpinia



0
disabilità

Nella Giornata Internazionale dedicata alle persone con disabilità, anche in Irpinia si guarda alla salvaguardia dei diritti dei diversamente abili

Oggi, 3 dicembre, è la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, un momento per ricordare quanti uomini e donne, nel nostro territorio, in Italia e nel mondo soffrono per il loro handicap. La sofferenza più grande, spesso, non è rappresentata dalla disabilità in sé, che il paziente porta come una pesante croce, ma dalle difficoltà che la società in cui vive gli pone quotidianamente. Risulta sufficiente guardare alla nostra piccola realtà per comprendere quante barriere architettoniche, sociali e umane issiamo perennemente davanti ai nostri concittadini diversamente abili. Chi ha avuto esperienza diretta o si trova al fianco di una persona con disabilità sa che le sfide più grandi sono poste da chi, comunemente, definiamo “abile”. Tutti noi, però, siamo i veri disabili perché incapaci di far integrare adeguatamente e con semplicissimi gesti chi si sente umiliato e mortificato per la malattia o la condizione che si trova a vivere.

Non a caso l’edizione 2015 di questa Giornata ha il seguente tema: “Questione di inclusione: accesso e empowerment per le persone con tutte le abilità“. Questa Giornata della Disabilità è stata istituita nel 1981, per diffondere un maggiore grado di conoscenza e informazione sulle disabilità psichiche e fisiche. A partire dal 1993, inoltre, è stata riconosciuta dall’Unione Europea in accordo con le Nazioni Unite.

Ad Ariano Irpino, quest’oggi, il pensiero è corso alle 14 vittime della California, barbaramente uccise ieri, proprio in un centro per disabili. L’Amministrazione Comunale ha aderito a questa Giornata per la Disabilità attraverso la Biblioteca Comunale ed in collaborazione con la Fondazione “Vincenzo Mainieri”.

Anche il Comune di Bisaccia si è dimostrato particolarmente attivo per questa ricorrenza.

disabilità
Castello ducale di Bisaccia

 Il Museo Archeologico del Comune, infatti, ha organizzato un percorso ad hoc per agevolare la visita al Museo e al castello ducale per i portatori di handicap. Valentina Aloisi, consigliere delegato al castello ducale, ha spiegato:

L’iniziativa conferma l’apertura, da sempre garantita dal nostro museo, alle persone con disabilità, dedicando loro particolari attenzioni e favorendo la fruizione delle collezione e la condivisione del nostro patrimonio culturale: con tale obiettivo cerchiamo ogni anno di intraprendere nuove iniziative volte all’abbattimento delle barriere architettoniche nei nostri luoghi della cultura. La mobilità interna al Castello per i disabili è garantita da un ascensore, posto a piano terra presso la biglietteria del museo, che collega al piano superiore dell’edificio, al loggiato e al giardino con la torre federiciana.

A proposito della Giornata della Disabilità, il sindaco di Bisaccia Marcello Arminio, invece, ha affermato:

L’evento è finalizzato a sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita sociale e culturale e rappresenta un importante momento di riflessione per tutti noi, amministratori pubblici e semplici cittadini, sulla necessità di un maggiore impegno verso le tematiche legate alla integrazione e al miglioramento della qualità di vita di persone diversamente abili.

Leggi anche