Graziani: «Giocare in C sarebbe bellissimo. Il modulo? Partirò dal 4-4-2»

0
Archimede Graziani

L’allenatore dei Lupi, al termine dell’allenamento di ieri a Sturno, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti. Ecco le parole di Archimede Graziani

Il tecnico dell’Avellino, Archimede Graziani, al termine del primo allenamento di ieri a Sturno, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti.

Queste le sue parole: «È importante trovare prima gli under, poi ci concentreremo sui più esperti. Siamo in attesa di conoscere la categoria, giocare in C sarebbe bellissimo, ma sono concentrato a non commettere errori; se dovesse essere Serie D, spero di ritrovarmi nel girone sardo-laziale. Mi auguro che l’inizio del campionato venga rinviato, non mi va di portare l’Avellino a subire umiliazioni in giro».Archimede Graziani

Sul modulo di gioco: «Partirò dal 4-4-2 per sviluppare lentamente tutti gli altri. I moduli non fanno la differenza, la fanno i calciatori».

Sulla tifoseria: «Sentire l’applauso della gente ci fa bene. Mi auguro che i supporter ci stiano vicino, ai ragazzi farebbe piacere. La delusione dovrà passare, perché l’Avellino è dei tifosi; è come un figlio quando ti fa arrabbiare, smaltita la rabbia gli fai una carezza» ha concluso mister Graziani.