Connect with us

Attualità

Grottaminarda-Candela, dalle 22 chiuso il tratto autostradale

marziastanco

Published

on

Dalle 22.00 di questa sera alle 06.00 di domani mattina sarà chiuso il tratto autostradale dell’A16 Grottaminarda-Candela. Ecco i percorsi alternativi

 

Sulla A16 Napoli-Canosa, nell’ambito del programma di ispezioni delle opere d’arte, previsto in orario notturno, a ridotta circolazione di veicoli, dalle 22:00 di martedì 21 alle 6:00 di mercoledì 22 gennaio, ci sarà la chiusura di un tratto autostradale. Si tratta del tratto compreso tra Grottaminarda e Candela, in entrambe le direzioni, verso Canosa/A14 Bologna-Taranto e in direzione di Napoli.

In alternativa si consigliano i seguenti itinerari:

verso Canosa/A14 Bologna-Taranto: dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Grottaminarda, seguire le indicazioni per la SS90 in direzione Ariano Irpino e, successivamente, immettersi sulla SR1 verso Candela, con rientro sulla A16, alla stazione autostradale di Candela, per proseguire in direzione di Canosa/A14;

verso Napoli: dopo l’uscita obbligatoria alla stazione autostradale di Candela, seguire le indicazioni per Bovino, poi immettersi sulla SR1 verso Bovino-Napoli e proseguire sulla SS90 verso Grottaminarda, con rientro sulla A16, alla stazione autostradale di Grottaminarda, per proseguire in direzione di Napoli.

ENTRO LA FINE DEL 2020 SARANNO CONCLUSE LE VERIFICHE SULLE 1943 OPERE D’ARTE DI AUTOSTRADE PER L’ITALIA

Entro la fine dell’anno sarà onclusa l’attività di verifica e asseverazione su tutte le 1943 opere d’arte della rete di Autostrade per l’Italia, attività iniziata nel mese di ottobre 2018 e svolta da società di ingegneria esterne al Gruppo.

Inoltre, nel nuovo piano strategico approvato dal Consiglio di Amministrazione di Autostrade per l’Italia, c’è l’intenzione di attivare una piattaforma di intelligenza artificiale che consentirà di monitorare i 1943 ponti e viadotti della rete. Per l’attivazione della piattaforma, sono già in corso di installazione sulla rete autostradale diverse sensori multi-funzione, grazie ai quali sarà possibile avere un monitoraggio continuo proprio delle opere d’arte prioritarie e una raccolta informazioni in tempo reale sulle condizioni di viabilità e controllo traffico.

Leggi anche : Irpinia, prevista l’assunzione di 386 medici e infermieri

Sono nata nel 1995 a Benevento. Vivo a Grottaminarda. Studentessa universitaria di economia aziendale presso l'Università del Sannio. Sempre in bilico fra parole e numeri, certezze matematiche e sensazioni umanistiche. Scrivo per passione dell'informazione, quella giusta, quella corretta. Leggere, conoscere, informare ed informarsi: i requisiti per la libertà!

Advertisement

Facebook

ZON.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Salerno n° 15/2015 del 21 dicembre 2015 Associazione Culturale Zerottonove - Via G. Nicotera, 36 - 84081 BARONISSI (SA) - CF. 95139060651 – P.I. 05386660657 www.zon.it - contatti@zon.it