Grottaminarda, colta in flagranza una borseggiatrice al mercato settimanale

0
grottaminarda

Stamattina, l’Arma dei Carabinieri di Grottaminarda, durante i controlli volti a contrastare il fenomeno dell’illegalità e dell’abusivismo commerciale, ha arrestato in flagranza una borseggiatrice e contravvenzionato tre ambulanti privi di licenza di vendita al mercato settimanale

In mattinata, i Carabinieri del comando di Grottaminarda, hanno posto in essere un servizio a largo raggio di controllo, in Via Aldo Moro, sede del mercato rionale settimanale. Con l’arrivo dell’estate, il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, ha predisposto un incremento dei controlli, in zone affollate e frequentate da numerose persone, al fine di grottaminardaostacolare la criminalità e la contraffazione delle merci. 

Gli agenti in servizio hanno notato tra la folla, una donna con fare sospetto che, si aggirava tra le bancarelle, affiancando le signore intente a guardare la merce esposta. La 52 enne, originaria del salernitano, agendo con destrezza, aveva sotratto il portafogli ad una povera anziana pensionata del posto. I carabinieri insospettiti dal comportamento della donna, l’hanno seguita, successivamente bloccata e sottoposta ai necessari controlli che, hanno chiarito qualsiasi dubbio. 

La 52 enne, in possesso del borsellino, è stata arrestata in flagranza e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sannita, tradotta presso il proprio domicilio dove sconterà la pena. 

I controlli dell’arma dei carabinieri locali hanno riscontrato anche irregolarità tra venditori, sorprendendo tre uomini napoletani, già noti alle forze dell’ordine, non in possesso della licenza per il regolare svolgimento dell’attività commerciale. I carabinieri hanno proceduto al sequestro del materiale esposto ed è stato proposto il Foglio di Via obbligatorio.