Grottaminarda, Francesca morta cerebralmente



0
telesina

Francesca Schirinzi verserebbe in uno stato di morte cerebrale ma il cuore batte ancora

Francesca Schirinzi, la 20enne rimasta coinvolta nel gravissimo incidente stradale sulla Telesina nel quale han perso la vita il fratello di appena 15 anni Lorenzo e lo zio Rocco, al momento verserebbe in uno stato di morte cerebrale. Nel pomeriggio si erano rincorse le voci, si diceva che la ragazza fosse deceduta, che anche il cuore si fosse fermato e addirittura si parlava dell’autorizzazione data dai genitori all’espianto degli organi. Smentiamo quanto detto qui. Francesca risulterebbe morta cerebralmente, ma il suo cuore, grazie ai macchinari, continuerebbe ancora a battere. Dal giorno dell’incidente le condizioni della giovane non sono state delle migliori, infatti, sembrerebbe che già da un paio di giorni fosse in stato vegetativo. Al momento la ragazza, come da protocollo, resta sotto osservazione costante dei medici dell’ospedale Rummo di Benevento, dove è ricoverata da quella terribile notte.

Ricordiamo che da giorni Francesca è costantemente sottoposta ad interventi chirurgici per cercare di salvarla dalle gravissime ferite riportate, con le sue condizioni che, purtroppo, restano drammatiche.

 

telesina

IERI I FUNERALI DI ROCCO E LORENZO

Ieri, intanto, ci sono stati i funerali di Rocco e Lorenzo. Giornata di lutto proclamata a Grottaminarda. In tantissimi han voluto prendere parte all’ultimo saluto a zio Rocco e al nipotino Lollo, proprio a Carpignano, lì dove avevano due ristoranti rinomati, nella chiesa di Maria Santissima di Carpignano. Disperati i presenti, disperati i parenti, gli amici. Disperati e stravolti i genitori. Le bare sonos tate portate a spalla dai parenti e dagli amici, con un lungo corteo.

Presente anche uno striscione con la scritta “Frà tu non mollare”. Un grido di speranza e di preghiera verso la ragazza, dopo le veglie che avevano avuto luogo sempre nella chiesa Maria Santissima di Carpignano nei giorni scorsi.

 

Seguiranno aggiornamenti sulla situazione di Francesca.

 

Leggi anche