venerdì - 22 Gennaio 2021

Il Caciocavallo impiccato: uno dei piatti più famosi d’Irpinia

Uno dei piatti della tradizione nostrana irpina è sicuramente il Caciocavallo impiccato, molto spesso un must delle feste e delle sagre in Provincia di...
More

    Hearth, da una finale all’altra: in attesa di Maratea, punta a Milano

    Ultime Notizie

    Il Caciocavallo impiccato: uno dei piatti più famosi d’Irpinia

    Uno dei piatti della tradizione nostrana irpina è sicuramente il Caciocavallo impiccato, molto spesso un must delle feste e delle sagre in Provincia di...

    Manocalzati, i locali della discoteca East Side a disposizione per vaccini e tamponi

    È stata messa a disposizione all’Asl di Avellino, al Prefetto ed ai sindaci della zona la discoteca East Side di Manocalzati per la somministrazione...

    LIONI, FURTO DI GAS METANO: 40ENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI

    I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno denunciato un 40enne del posto, ritenuto responsabile di furto di gas metano Lioni - I militari operanti, a...

    100 anni nascita del Pci, “Un anniversario fondamentale per un nuovo inizio”

    100 anni dalla nascita del Pci nelle parole di Luigi Caputo del Comitato Politico Provinciale PRC – Federazione Avellino "Il 21 gennaio 1921 nasceva a...

    La startup irpina Hearth prosegue la sua corsa in giro per l’Italia. Inizia la sfida di Digital Innovation Days

    Sfida a suon di intervista doppia per la startupHearth” che accede alle semifinali di Digital Innovation Days, importante manifestazione che si terrà a Milano. L’ideatore dell’innovativo progetto irpino, Massimiliano Imbimbo, se la dovrà vedere con The Secret Destinations.

    - Advertisement -

    La sfida, della durata di 10 minuti, impegnerà i due avversari in uno scontro su 5 domande. Il botta e risposta è stato svelato oggi sui canali di Startup Geeks e sul sito Didays dove il pubblico avrà cinque giorni di tempo per votare la sua startup preferita. “Hearth” punta alla finale del 19 ottobre.

    La sfida è visionabile all’indirizzo https://www.digitalinnovationdays.com/poll/sfida-3/. Per votare basterà cliccare sul simbolo di “Hearth” e digitare nome, cognome e indirizzo mail al quale verrà inviato un codice di conferma  da inserire per convalidare il voto.

    In attesa di conquistare la finale di Milano, la startup irpina si prepara a sbarcare a Maratea per un’altra finale, quella Heroes Prize Competition 2019, il festival euro-mediterraneo sull’innovazione più importante del Mezzogiorno, in programma il 19 settembre.hearth

    “Hearth” è stata selezionata tra le 50 finaliste che punteranno ad accedere alla finalissima del 21 settembre. Unica startup a rappresentare tutta l’Irpinia, porterà il suo progetto innovativo: promuovere e consolidare l’immagine unitaria e complessiva del sistema turistico regionale, andando anche oltre i tradizionali percorsi turistici, per risaltarne i prodotti tipici locali e le tradizioni attraverso una vetrina interattiva di eventi e manifestazioni. Uno strumento, quello di “Hearth”, messo a disposizione di Comuni e imprese locali, ma che diventa anche di facile utilizzo per il turista grazie a un’app immediata e intuitiva che consente di superare l’eccessiva frammentazione degli applicativi per l’esplorazione del territorio e per l’acquisto di relativi servizi o experience.

    Grazie a “Hearth” il turista ha tutto a portata di mano, dai posti in cui mangiare o fare shopping ai luoghi di interesse culturale fino al divertimento, riutilizzando tutte le informazioni per l’elaborazione in real-time di percorsi  e itinerari sulla base di gusti personali e del tempo di permanenza.

    Tanti i Comuni e gli enti che hanno già firmato un protocollo d’intesa per sbarcare su Hearth, a cominciare da Avellino esattamente un anno fa. Seguito a ruota dai numerosi GAL campani, i Comuni di Napoli e Caserta, Paestum ed il Parco Archeologico, il MiBAC, Ferrovie dello Stato e Alilauro, le Province di Avellino e Salerno, il Parco Nazionale del Cilento e tanti altri ancora, grazie anche al supporto delle Università di Salerno e della Federico II. Una vasta rete per la valorizzazione turistica della regione, ma che è pronta ad espandersi anche in Puglia e su tutto il territorio nazionale.

    Latest Posts

    Il Caciocavallo impiccato: uno dei piatti più famosi d’Irpinia

    Uno dei piatti della tradizione nostrana irpina è sicuramente il Caciocavallo impiccato, molto spesso un must delle feste e delle sagre in Provincia di...

    Manocalzati, i locali della discoteca East Side a disposizione per vaccini e tamponi

    È stata messa a disposizione all’Asl di Avellino, al Prefetto ed ai sindaci della zona la discoteca East Side di Manocalzati per la somministrazione...

    LIONI, FURTO DI GAS METANO: 40ENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI

    I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno denunciato un 40enne del posto, ritenuto responsabile di furto di gas metano Lioni - I militari operanti, a...

    100 anni nascita del Pci, “Un anniversario fondamentale per un nuovo inizio”

    100 anni dalla nascita del Pci nelle parole di Luigi Caputo del Comitato Politico Provinciale PRC – Federazione Avellino "Il 21 gennaio 1921 nasceva a...