Iannuzzi: «Molti tifosi dell’Avellino si improvvisano allenatori e presidenti»

0
Franco Iannuzzi

«Con calma e tranquillità siederò al mio posto, quello che occupavo da sempre» ha affermato Franco Iannuzzi, uno dei massimi esponenti della Curva Sud

Dopo un periodo di silenzio, è tornato a parlare Franco Iannuzzi, uno dei capi storici della Curva Sud dell’Avellino Calcio. Dopo l’esclusione dalla Serie B, aveva annunciato che si sarebbe defilato (leggi qui). Ai microfoni di Sport Channel 214, ha dichiarato che potrebbe riprendere il proprio posto.

Queste le sue parole: «Ci sono rimasto male perché abbiamo conquistato quella salvezza sul campo e perderla in quel modo è doloroso, dopo tanti sacrifici e nottate vissute sull’autostrada e, quindi, devo ancora assorbire il colpo.

Per una fideiussione abbiamo perso una categoria molto importante. Purtroppo questa è la situazione, non si può fare altrimenti, si deve andare avanti, quindi con calma e tranquillità siederò al mio posto, quello che occupavo da sempre».Franco Iannuzzi

Sulla squadra attuale: «Noi dobbiamo avere pazienza, perché la squadra è stata costruita in breve tempo e poi il torneo di Serie D è particolare, bisogna conoscerlo in fondo; però sono convinto che, alla fine, aggiusteranno tutto perché tornare di nuovo nel campionato professionistico è molto importante, sia per la città che per la provincia.

In giro sento molte polemiche, anche ultimamente. Lasciateli lavorare, hanno bisogno di tempo, bisogna valutare bene la situazione. Tra i tifosi ci sono molti “tecnici”, molta gente che si vuole improvvisare anche presidente» ha concluso Franco Iannuzzi.