sabato - 5 Dicembre 2020

Covid Alaia:”valutare l’accesso dei parenti nelle terapie intensive”

Covid: ALAIA SCRIVE AI DIRIGENTI DEI NOSOCOMI CAMPANI: "PER UMANIZZARE LE CURE, DOVE POSSIBILE VALUTARE L'ACCESSO DEI PARENTI NELLE TERAPIE INTENSIVE" Covid, il Presidente...
More

    IBD Day, Avellino dimentica i malati di malattie croniche intestinali

    Ultime Notizie

    Covid Alaia:”valutare l’accesso dei parenti nelle terapie intensive”

    Covid: ALAIA SCRIVE AI DIRIGENTI DEI NOSOCOMI CAMPANI: "PER UMANIZZARE LE CURE, DOVE POSSIBILE VALUTARE L'ACCESSO DEI PARENTI NELLE TERAPIE INTENSIVE" Covid, il Presidente...

    Civitas, domani seminario con il Prof Bellofiore

    Domani ultimo appuntamento con il ciclo di tre seminari organizzato dalla Civitas di Grottaminarda. Atteso l'intervento del Prof. Bellofiore L’Associazione Civitas di Grottaminarda ha organizzato...

    De Luca: “Straordinaria la civiltà dei cittadini di Ariano Irpino”

    Il Governatore esalta il senso di responsabilità mostrato dai cittadini di Ariano Irpino durante la prima ondata: "Un vanto per tutta la regione" Parole di...

    Coronavirus, altri 55 nuovi casi di positività in Provincia. Ecco dove

    L'Azienda Sanitaria Locale comunica su 730 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 55 persone: - 2, residenti nel comune di Altavilla Irpina, - 7, residenti...

    Una luce viola per informare il mondo sulle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, ma Avellino rimane spenta e disinformata

    Si è celebrato ieri il World IBD Day, ovunque ma non ad Avellino, per l’informazione sulle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI o IBD in inglese), come la rettocolite ulcerosa e il morbo di Crohn. Pochissime persone escluse dal circolo degli addetti ai lavori conoscono questo tipo di malattie, che risultano spesso molto difficili da affrontare da un punto di vista clinico e psicologico. Ben 38 differenti Paesi di quattro diversi continenti hanno aderito alle iniziative del 19 maggio. Alla luce del simbolico colore viola, l’intento di quest’anno era quello di promuovere l’informazione su queste patologie, con lo scopo di incentivare la ricerca di settore e migliorare la vita dei pazienti affetti.

    - Advertisement -

    Il mondo della ricerca scientifica è spesso barbaro e freddamente calcolatore. I malati di MICI sono più di cinque milioni nel mondo, ma la ricerca potrebbe procedere molto più velocemente se si facesse la giusta informazione e si promuovessero iniziative come quella di ieri.

    Può essere un esempio iperbolico, ma la Sla, ad esempio, colpisce circa 200mila persone nel mondo eppure la conoscono tutti. Indubbiamente la Sclerosi Laterale Amiotrofica ha conseguenze devastanti, che portano lentamente alla perdita delle proprie funzioni motorie, fino alla morte ed è dunque evidente che faccia più rumore, più informazione e susciti un giustificatissimo interesse per il mondo scientifico. avellino

    Per le malattie croniche intestinali, però, parliamo di 5 milioni di malati e una completa disinformazione.

    Il nostro capoluogo di Avellino, ieri, si è reso colpevole di questo: di lasciar correre, forse per ignoranza o forse per negligenza. In Italia sono stati illuminati di viola 82 monumenti, in Campania hanno aderito Napoli, Caserta e Salerno, illuminando rispettivamente: il Maschio Angioino, il Palazzo Reale della Reggia di Caserta e il Palazzo di Città.

    Avellino ha ritenuto opportuno illuminare di verde la Torre dell’orologio per la promozione in Lega Pro dell’Asd Avellino. Sarebbe stato bello vedere la stessa attenzione per una tematica indubbiamente più importante. Sarebbe stato bello vederla tingersi di viola. A cosa sarebbe servito? Guardandola si sarebbero chiesti tutti perché e se qualcuno avesse avuto la pazienza e la volontà di informarsi, avrebbe imparato cosa sono le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali. L’informazione è fatta così: di messaggi forti, diffusi per passaparola, attraverso noi media colpevoli, fino a far arrivare alle orecchie che contano la richiesta di supporto di 5 milioni di persone che potrebbero migliorare, con l’aiuto di tutti, le proprie condizioni di vita.

     

     

     

     

    Leggi anche: PARTE LA CAMPAGNA PER L’INSERIMENTO GRATUITO DI MICROCHIP A CANI E GATTI

    Latest Posts

    Covid Alaia:”valutare l’accesso dei parenti nelle terapie intensive”

    Covid: ALAIA SCRIVE AI DIRIGENTI DEI NOSOCOMI CAMPANI: "PER UMANIZZARE LE CURE, DOVE POSSIBILE VALUTARE L'ACCESSO DEI PARENTI NELLE TERAPIE INTENSIVE" Covid, il Presidente...

    Civitas, domani seminario con il Prof Bellofiore

    Domani ultimo appuntamento con il ciclo di tre seminari organizzato dalla Civitas di Grottaminarda. Atteso l'intervento del Prof. Bellofiore L’Associazione Civitas di Grottaminarda ha organizzato...

    De Luca: “Straordinaria la civiltà dei cittadini di Ariano Irpino”

    Il Governatore esalta il senso di responsabilità mostrato dai cittadini di Ariano Irpino durante la prima ondata: "Un vanto per tutta la regione" Parole di...

    Coronavirus, altri 55 nuovi casi di positività in Provincia. Ecco dove

    L'Azienda Sanitaria Locale comunica su 730 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 55 persone: - 2, residenti nel comune di Altavilla Irpina, - 7, residenti...