Ignoffo: «Il Teramo è una squadra aggressiva e fa male nelle ripartenze»



0
Ignoffo

«A Vibo abbiamo avuto una risposta di carattere e di mentalità» così l’allenatore dei Lupi, Giovanni Ignoffo, alla vigilia della sfida contro gli abruzzesi

Oggi pomeriggio, presso la sala stampa «Angelo Scalpati» dello stadio «Partenio-Lombardi», il tecnico biancoverde Giovanni Ignoffo ha tenuto la consueta conferenza pre-gara, in vista della sfida di domani sera tra l’Avellino Calcio e il Teramo, in programma alle ore 20.45.

Queste le sue parole: «A mio avviso avere a disposizione altri giocatori significa avere soluzioni in più, questo potrebbe facilitare alcune scelte, anche a partita in corso. È importante avere a disposizione più soluzioni tecnico-tattiche.

Stiamo facendo un percorso importante, a Vibo abbiamo avuto una risposta sia caratteriale che a livello di mentalità e identità – ha aggiunto Ignoffo – Contro la Vibonese la squadra mi è piaciuta sotto molti punti di vista, comunque mi aspetto dei miglioramenti continui».Ignoffo

Questi gli altri punti salienti trattati da mister Ignoffo:

TESSERAMENTI – «Ho i giocatori disponibili, li porterò in ritiro. Da quello che so la fideiussione è stata versata, quindi aspettiamo soltanto l’ok. Il termine massimo penso sia stasera, perché domani è sabato e quindi nelle prossime ore si saprà con certezza, al 100%».

ASSETTO – «Ci sono diversi ballottaggi, devo trovare soluzioni consone per cercare di fare le scelte migliori. La squadra ha dimostrato che è in crescita, le risposte sono state positive. Manca ancora un po’ di brillantezza, però sotto l’aspetto della tenuta la condizione è abbastanza soddisfacente».

AVVERSARI – «Il Teramo è una squadra alta e aggressiva; nelle ripartenze fa molto male, quindi non dobbiamo concederle».

KARIC – «Ieri ha ripreso regolarmente gli allenamenti, dopo una breve sosta per un infortunio; l’ho visto tonico».Ignoffo

STOJKOVIC – «È un ragazzo del 2002, ha bisogno di fare passi importanti verso la crescita; ha piglio, è abbastanza dinamico e a volte spregiudicato quanto basta».

CHARPENTIER – «Di lui abbiamo visto solamente dei video, lo aspettiamo per avere soluzioni in più anche davanti».

ABIBI – «Sta molto meglio, ieri si è allenato regolarmente».

TIFOSI – «Noi siamo in debito con la piazza dopo la sconfitta contro il Catania (leggi qui, ndr), il messaggio che do è quello di continuare a sostenerci».

Leggi anche: «Ignoffo: “I ragazzi ci hanno messo cuore, anima, spirito e cattiveria”»

Leggi anche