Il Consigliere campano Iannace dalla parte delle Sardine



0

Anche il Consigliere della Campania Iannace plaude le Sardine e si discosta dalle politiche salviniane, già contestate ad Avellino lo scorso maggio

Dopo il grande successo delle due manifestazioni delle Sardine, prima a Bologna e poi a Modena, arrivano commenti entusiasti nei loro confronti, al grido di “Siamo tutti sardine!”. Anche il consigliere della Campania Carlo Iannace approva le iniziative pacifiche del movimento che mira a contrastare la politica dell’odio:

Lasciamo che questi movimenti siano liberi di manifestare e rimangano autonomi – dichiara Iannace -. Non possiamo che apprendere dall’entusiasmo della società civile e ascoltare le istanze dei più giovani che con la loro passione civile stanno mostrando la volontà di partecipare attivamente alla vita politica. Spesso i partiti per logica di convenienza allontanano chi ha voglia e volontà di occuparsi della cosa pubblica”.

referendum costituzionale

L’esercizio della politica – prosegue il consigliere – deve avvenire in mezzo alle piazze, per ascoltare i problemi reali delle persone, senza alimentare paure. Ѐ bello sapere che tantissimi ragazzi sono stati promotori di un’iniziativa spinti solo dal desiderio di partecipazione, lontani da ogni partito.

Come si ricorderà, anche ad Avellino qualche mese fa, a maggio precisamente, prima delle elezioni Comunali, ci fu una protesta pacifica contro le politiche della Lega(qui il nostro articolo a riguardo).

A MAGGIO IN PIAZZA LIBERTA’ ANDAVA IN SCENA LA MANIFESTAZIONE “L’IRPINIA NON SI LEGA”

irpinia non si lega

Ciò avvenne in occasione della visita dell’allora Ministro dell’Interno e Vicepremier Matteo Salvini. L’iniziativa fu promossa dalla Cgil di Avellino e riscosse una grossa partecipazione di pubblico. Probabilmente i motivi che avevano spinto la protesta in Piazza Libertà di Avellino sono gli stessi che spingono le Sardine ora. La nota della Cgil di maggio, infatti, recitava così:

“La Cgil vuole manifestare il proprio dissenso politico contro le politiche discriminatorie e razziste che il segretario della Lega ‘Nord’ in qualità di Ministro dell’Interno sta attuando sulla gestione della Sicurezza privata, dell’immigrazione e sull’attacco alle politiche di accoglienza e integrazione che nei secoli han fatto dell’Italia una nazione bellissima”.

cgil - avellino

C’è da scommettere che coloro che contestarono Salvini in Irpinia ora sicuramente staranno facendo il tifo per le giovani Sardine…

Leggi anche : https://avellino.zon.it/regionali-rifondazione-si-schiera-contro-de-luca-e-il-governo/

Leggi anche