sabato - 17 Aprile 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.490 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 16 aprile 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.490 dosi di vaccino così...
More

    Il Papavero, dalla Germania arriva il libro di Sara Earine “Il bianco Tristano”

    Ultime Notizie

    “Il bianco Tristano”, edizioni “Il Papavero” verrà presentato per la prima volta il 1 luglio, a Lucerna ma presto arriverà anche in Italia

    Prossimamente verrà pubblicato anche in Italia “Il bianco Tristano”, il libro di Sara Earine, una giovane ragazza che vive in Svizzera e che da sempre parla due lingue: il tedesco e l’italiano. Il libro sarà edito dall’editrice irpina Donatella de Bartolomeis e avrà il marchio de Il Papavero. Verrà presentato per la prima volta il 1 luglio, a Lucerna, alle ore 16.

    - Advertisement -

    Nell’agosto del 2011l’autrice  pubblica in Germania, con la casa editrice Die Gabedes Schnees, il suo primo romanzo, Der Weisse  Tristan, che, a distanza di sette anni, dopo il successo riscosso all’estero, approda nel nostro Paese.

    Sara Earine è una studentessa universitaria, ama suonare la viola in orchestra, fa interventi musicali cantando da soprano a incontri culturali e nelle Chiese. Ama il genere fantasy e con questo stile scrive i suoi libri. . Per alcuni anni è stata blogger, con lo pseudonimo Saraie Earine. Si è occupatadi due rubriche e ha scritto diverse recensioni, con lo scopo di sensibilizzare e creare uno spazio per il dialogo fra autori e lettori appassionati di questo genere così espressivo.

    Il libro

    Il libro racconta una storia di amicizia, di grande solidarietà, di mistero, di guerre e fenomeni particolari. Il tutto si sviluppa attraverso una lunga lettera, 208 pagine, che Morlëna, prima di cinque sorelle e un fratello, svanite le ombre e le luci della follia, scrive a quest’ultimo, il piccolo Nith. Pagine che custodiscono una verità che grida di essere svelata.

    È in corso una terribile guerra contro  i mostri e nove Scelti sono chiamati, cercati e radunati, come  unica possibilità di salvezza. Ailill, Harunir, Labien, Enedion, Erthor, Siane, la piccola ribelle, Candir, Sarneth e Morlena, sono membri dell’Arcobaleno, eredi dei nove elementi, senza i quali non ci sarebbe questa storia. Una  lunga storia, una guerra atroce, crudele, un traditore che deve essere scoperto, sconfitto e punito per porre fine a quello scempio.

    E perché Daimhri avesse la speranza era necessario portare in salvo alcuni bambini. Quali bambini? Portarli dove? E soprattutto che cosa sono i mostri? Da dove vengono e perché sono così crudeli? Un motivo c’è e non è il semplice fatto che bramavano troppo e si sono ritrovati esiliati.

    Il bianco Tristano

     Il Bianco Tristano è un libro ricco di allegorie, simboli, messaggi detti e non detti, che giocano a nascondersi tra le righe.  Il libro, ripropone la perenne lotta tra il bene  e il male attraverso un racconto emozionante, che lascia col fiato sospeso e intriga la fantasia, concepito soprattutto per un pubblico di giovanissimi.

    Ma anche per chi non è cristiano, e per chi non riesce a cogliere nessuna simbologia, nè ad andare oltre le righe, il libro resta accattivante e avvincente. Anche chi si ferma solo al primo livello della comprensione  non può non restarne affascinato. Il fantasy di Eraine ha un finale talmente sconvolto da non lasciar percepire né sconfitta, né vittoria, né inizio, né fine.

    Latest Posts