Illumina la notte, presentata la terza edizione

0
ILLUMINA LA NOTTE

Presentata la terza edizione di “Illumina la notte”. Inizio l’8 dicembre e chiusura il 6 gennaio 2019. Diverse le novità apportate dal comune caudino. Moltissimi gli eventi, grazie alla collaborazione di alcune associazioni

Prenderà il via l’8 dicembre prossimo la terza edizione di “Illumina la notte”. Questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune di San Martino Valle Caudina, è stato presentato il calendario degli eventi. Diversi sono gli arricchimenti rispetto alle precedenti edizioni.

L’amministrazione del comune caudino punta molto sulle luminarie. Infatti ha affidato il progetto ad una personalità di fama internazionale. Altro punto fondamentale è l’arte contemporanea. Infatti è molto importante il contributo dato da Sergio Fermariello, rinomato artista napoletano. Un cono di 4,30 metri, con una base che porta l’intera struttura a sfiorare i 5 metri, porta la sua firma. Ad essere raffigurate sono scene di un guerriero sannita, tema molto caro a Fermariello. Inoltre quest’ultimo presenterà una mostra di sue creazioni.

San Martino Valle Caudina
Ph Terre del Lupo

Molti sono gli eventi di “Illumina la notte”, come molte sono le novità. Tra gli ormai consueti mercatini di Natale, molto spazio verrà concesso alle cantine del gusto. Ciò per valorizzare il patrimonio gastronomico del territorio. Il presepe vedrà un aumento da 60 a 70 pastori, con l’introduzione di nuove scene presepiali.

Lo “start” a “Illumina la notte” ci sarà l’8 dicembre, alle ore 16:30. Saranno presenti il Capo di Gabinetto del Ministro Salvini, Piantedosi, il Prefetto di Avellino, Maria Tirone, il Consigliere regionale Petracca e il Direttore del Museo Madre di Napoli, Andrea Viliani.

Il primo evento sarà il 9 dicembre, con un concerto gospel. Al primo appuntamento farà seguito una due giorni, 15 e 16 dicembre, dedicata interamente agli artisti di strada. Il 21 dicembre appuntamento con il concerto dell’associazione “Igor Stravinsky” di Avellino. Il giorno successivo vedrà l’esibizione di Alessandro Tedesco, jazzista caudino con alle spalle diversi concerti all’estero, e il silent party organizzato dal Forum dei Giovani.

Il 23 dicembre ci sarà una manifestazione di enogastronomia, mentre la vigilia di Natale si terrà il consueto Palio dei Catuozzi, con l’accompagnamento musicale degli zampognari. Il 25 vedrà il classico appuntamento con il concerto natalizio, mentre a Santo Stefano si esibiranno Marcello Colasurdo e Biagio de Prisco. Il 27 dicembre ci sarà il concerto a cura della corale francescana “Santa Caterina”.

Il 31 si aspetterà il Capodanno in piazza. Il Primo Gennaio ci sarà il concerto di inizio anno. Il 6 gennaio “Illumina la notte” si concluderà con l’evento della grande calza della Befana.

Oltre a queste, molte saranno le iniziative portate avanti dalle associazioni territoriali e dagli studenti del posto.