Incubo ladri a Cervinara

0
Cervinara
Foto de "Il Caudino"

Cervinara, l’incubo ladri continua con nuovi e preoccupanti furti. Ultimo obiettivo, in ordine di tempo, la Chiesa di Sant’Adiutore. Intanto i cittadini si mobilitano per reagire

Ancora notti insonni per Cervinara a causa dell’incubo ladri.

Questa volta l’obiettivo è stata la Chiesa di Sant’Adiutore a Cervinara. La scorsa notte i criminali si sono introdotti nella chiesa forzando le porte per poter accedere alla sagrestia in cerca di qualcosa di prezioso da rubare. Per i ladri non c’è stato nessun bottino da incassare ma i danni alla chiesa sono stati enormi, oltre alle porte sono stati distrutti cassetti e armadi.

Da poco infatti la chiesa di Sant’Adiutore era stata restaurata grazie all’impegno del parroco – Don Lorenzo Varrecchia – e dei collaboratori e parrocchiani.
Ancora una volta si pensa che i ladri siano persone che hanno studiato attentamente la situazione, analizzando i movimenti del parroco e sperando di poter mettere le mani sulle offerte delle ultime processioni.

Cervinara
Foto de “Il Caudino”

L’avvenimento desta molta preoccupazione – c’è chi parla addirittura di una piaga sociale – perché l’atto vandalico avvenuto in parrocchia non è isolato, basti pensare al furto avvenuto pochi giorni fa nelle casa canoniche di don Nicola Fiore o a quello avvenuto qualche giorno prima di cui è stata vittima un edificio delle scuole elementari di Cervinara.

Atti di vera e propria criminalità che hanno scosso un paesino apparentemente tranquillo come Cervinara. Sono mesi che si segnala l’escalation criminale in tutta la Valle Caudina.

Per il momento, le misure adottate dalle forze dell’ordine sono sembrate non sufficienti e i maggiori controlli ancora non hanno portato a risultati. Tra i cittadini si diffonde l’idea di rivolgersi al Prefetto di Avellino e chiedere misure straordinarie di controllo del territorio per far fronte a quest’incubo, così come è avvenuto nei paesi limitrofi dove grazie alla presenza di numerosissime telecamere e ad una sofisticata centrale operativa, questi eventi sono molto più sporadici.

Intanto proprio domenica scorsa l’associazione Cervinara ha bisogno di te è scesa in piazza per sostenere la modifica della legge sulla legittima difesa. Ricordiamo che le modifiche apportate agli articoli porteranno una maggiore pena per i criminali ed eviteranno il risarcimento a persone che entrano in casa. Ovviamente l’argomento è maggiormente sentito proprio per la criminalità dilagante di questo ultimo periodo.