Dopo l’inverno da oggi ritornano i pneumatici estivi

0
pneumatici estivi

È tempo di pneumatici estivi, in vigore dal 15 aprile al 15 maggio, il periodo di legge per sostituire le gomme. Utilizzare pneumatici non adatti al periodo, può portare ad un aumento dello spazio di frenata fino al 20%

Dopo il periodo invernale, che va dal 15 novembre ad oggi 15 aprile, si ritorna ad utilizzare i pneumatici estivi per le nostre automobili e non solo.

In vigore, quindi, dal 15 aprile al 15 maggio, il periodo di legge per sostituire le gomme. Utilizzare pneumatici non adatti al periodo, può portare ad un aumento dello spazio di frenata fino al 20%.

Nella nostra Irpinia è d’obbligo per il periodo invernale munirsi di catene a bordo e pneumatici invernali, sulle strade interessate principalmente da precipitazioni nevose.

Le strade interessate dall’Anas e dall’obbligo, soprattutto nel periodo invernale, sono:

La strada statale 90/bis “delle Puglie”: dal bivio Sant’Arcangelo Trimonte (km 16,700) fino a Montecalvo Irpino (km 32,700), in provincia di Benevento.

La strada statale 90 “delle Puglie”: dalla fine del centro abitato di Ariano Irpino (km 27,000) fino all’intersezione con la strada statale 90/bis (km 37,500), in provincia di Benevento.

La strada statale 303 “del Formicoso”: dall’intersezione con via Melfi (bivio per Fontanarosa, km 2,550) fino all’intersezione con la strada statale 425 e la strada provinciale ex SS303 (km 20,084), in provincia di Avellino.

La strada statale 425 “di Sant’Angelo dei Lombardi”: dall’intersezione con la statale 400 (km 0,000) fino all’intersezione con la strada statale 303 e la strada provinciale ex SS303 (km 8,510), in provincia di Avellino.

Teora, Salerno-Avellino, Salza Irpina, Flumeri anas, avellino, Irpinia

La strada statale 400 “di Castelvetere”: dall’intersezione con la strada statale 425 (km 29,400) fino all’intersezione con la ex strada statale 7 (km 35,400), in provincia di Avellino.

La strada statale 7 “Appia”: dallo svincolo per Chiusano – San Domenico (km 314,700) fino allo svincolo di Lioni (km 346,800) e dalla intersezione con le ex strade statali 7 e 91 (km 378,800) fino al Confine Regionale (km 389,800), in provincia di Avellino.

La strada statale 691 “Fondo Valle del Sele”: dallo svincolo Zona Industriale Calabritto (km 13,350) fino alla intersezione con la strada statale 7 dir/C nel territorio comunale di Lioni (km 31,200), in provincia di Avellino.

Il Raccordo Autostradale 2 “di Avellino” dallo svincolo di Montoro Inferiore (km 13,700) allo svincolo di Atripalda/innesto con la strada statale 7/bis (km 30,440).

La strada statale 7/bis “di Terra di Lavoro”: dal km 64,000 (in prossimità dell’impianto di carburanti) fino alla rotatoria (km 74,400), in provincia di Avellino.

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaleticaverticale ed ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nella pagina “piani e interventi” del sito Anas è possibile visualizzare tutti i tratti stradali ed autostradali ove vige l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve e le principali aree di sosta in caso blocco della circolazione per i mezzi pesanti.