giovedì - 6 Maggio 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.762 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 5 maggio 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.762 dosi di vaccino così...
More

    #iorestoacasa, dalla doccia fredda alla doccia asciutta

    Ultime Notizie

    Oggi, per le riflessioni #iorestoacasa con Donatella de Bartolomeis, si parlerà di questa doccia fredda che negli ultimi tempi ci ha tolto il respiro

    Continua l’operazione #iorestoacasa e la collaborazione con Donatella De Bartolomeis, con le riflessioni di quest’oggi.

    - Advertisement -

    La storia del Covid 19 ci è piombata addosso come acqua gelida. E mentre non si capiva cosa stava (Dio mio, cosa sta) accadendo, noi, poveri mortali, sotto questo getto di acqua ghiacciata continuiamo a manipolare i pomelli della doccia cercando di trovare un equilibrio e poter finalmente respirare e rilassarci, avvolti dall’acqua tiepida.

    La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.”

    Albert Einstein

    #iorestoacasa
    Donata De Bartolomeis editore – Naturopata ai sensi della legge 4/2013

    Se è vero che molti di noi hanno una buona centratura, un buon equilibrio, è anche vero che non abbiamo più tutte quelle valvole di sfogo che mettevamo in atto in un tempo che aveva il sapore della normalità.

    Gli umori della massa critica ci schiacciano il capo, l’avere un mare di energie e non poterle far divampare ci crea spesso dei blocchi energetici antipatici e deleteri.

    Ben consapevole che potrebbe essere fuorviante spiegarvi qui tecniche di riequilibrio, vi regalo un esercizio facile facile che potete fare ogni volta che vi sentite il carico emozionale ed energetico addosso: la doccia asciutta.

    Sì, avete capito bene. In piedi, ginocchia morbide, spalle rilassate, iniziate a lavarvi, senza acqua. Iniziate da un braccio alla volta, portate una mano sulla spalla opposta e strisciatela con una certa energia lungo tutto il braccio, il dorso della mano, le dita in un’unica strisciata.

    Fatelo più volte come se volesse spazzar via la polvere, poi passate all’altro braccio, alle gambe. Ripulite tutto il vostro corpo e alla fine chiudete gli occhi.

    Ad occhi chiusi, con la bocca chiusa, respirate tre volte profondamente dal naso (un respiro è composto da un’espirazione e un inspirazione).

    Aprite piano gli occhi, ora siete più leggeri, potete andare a letto o dedicarvi alle vostre attività.

    Perché noi ce la faremo. Un abbraccio di luce.

    Leggi anche

    #iorestoacasa, il coraggio di guardare oltre

     

     

     

     

     

     

    http://edizioniilpapavero.it/

     

    Latest Posts