Irpinia, allerta meteo per il Ponte di Ognissanti



0
meteo

Si prefigura un’allerta meteo di media alta densità per le giornate di giovedì 1 novembre e venerdì 2 novembre. Si raccomanda la massima attenzione

 

Nuova ondata di maltempo sta per abbattersi sulla penisola italiana a partire da domani, 1 novembre. Dopo una breve tregua torna l’allerta meteo, infatti si prevede per domani la risalita di un vasto fronte perturbato da ovest/sud-ovest, che porterà anche fenomeni intensi su alcuni settori.

Nord Italia e regioni tirreniche saranno le zone maggiormente colpite dal maltempo. Data la fase eccezionale di maltempo che ha già colpito nei giorni scorsi queste zone potrebbero ripresentarti varie criticità anche con precipitazioni non particolarmente eccessive.

 

Anche in Campania, da parte della Regione, è stata diramato il comunicato di allerta meteo. Nessuna allerta rossa fortunatamente, ma gialla ed arancione, purtroppo, sì.

Allerta arancione nelle zone 1, che comprendono la città di Napoli, l’Area Vesuviana, la Piana Campana e le Isole. Allerta arancione anche per la zona 2, cioè l’Alto Volturno, la zona 3, che racchiude, fra le altre, la Penisola sorrentino – amalfitana, e la zona 5, vale a dire la l’area che comprende il Tusciano e l’Alto Sele, fra le province di Avellino e Salerno.

Allerta gialla per la zona 4 :l’alta Irpinia(Calitri, Andretta, Guardia Dei Lombardi, Lacedonia, Aquilonia, Lioni, Bisaccia…)e per il Sannio, oltre che per la Piana Del Sele e l’Alto Cilento(zona 6). Idem per le zone 7(Tanagro) e zona 8, che comprende il Basso Cilento.

L’allerta è da considerarsi valida a partire dalle 08.00 di giovedì 1 novembre sino alle 08.00 di venerdì 2 novembre. Il livello di criticità è da considerarsi moderato, come si legge nel comunicato diffuso dalla Regione, per rischio idrogeologico diffuso sulle zone 1,2,3,5 e ordinario per rischio idrogeologico localizzato sulle zone di allerta 4,6,7 e 8.

Seguirà avviso di criticità per rischio idrogeologico ed idraulico a partire dalle ore 08.00 di domani sino alle ore 08.00 di venerdì.

 

PRESTARE ATTENZIONE ALLE EVENTUALI USCITE

Ovviamente, si ricorda di prestare molta attenzione alle eventuali uscite o spostamenti, automobilistici e non. Si prevedono precipitazioni sparse ed anche improvvise, di non lieve entità oltre che ondate di vento di forte intensità. Dunque massima allerta per tutti gli abitanti delle zone coinvolte.

 

Leggi anche