Irpinia, da metà 2020 anche per i bus pagamento con carta



0
autobus- avellino, air

Dalla seconda metà del prossimo anno in Irpinia, Napoli e Salerno sarà possibile pagare i biglietti dei mezzi pubblici anche con carta contactless

Novità per quanto riguarda i pagamenti dei bus dalla seconda metà del 2020. Novità che riguarda anche l’Irpinia(oltre alle province di Napoli e Salerno).

Si potranno pagare i biglietti dei mezzi pubblici locali usando carte di credito e di debito contactless. L’obiettivo è semplificare l’acquisto del titolo di viaggio a cittadini e turisti che utilizzano metropolitana, ferrovie, funicolare e autobus nelle province interessate.

Grazie all’accordo siglato tra Sia e il Consorzio Unicocampania sarà possibile avere un servizio basato sull’infrastruttura tecnologica di Sia che collegherà tutti i terminali dove avvicinare le carte per accedere ai mezzi pubblici campani, nonché i circuiti di pagamento ed il sistema regionale per il calcolo delle tariffe.

PAGAMENTO DIGITALIZZATO UN’ALTERNATIVA AL CONTANTE

Il Presidente di Unicocampania, Gaetano Ratto sottolinea come il Consorzio Unicocampania sia stato, da sempre, un precursore dell’integrazione tariffaria. E adesso la nuova affascinante sfida, quella di abituare i viaggiatori campani ai pagamenti digitalizzati per i biglietti dei mezzi pubblici.

Il direttore Marketing e Sales di Sia, Eugenio Tornaghi, afferma che:
“Grazie alla tecnologia di Sia, la Regione Campania sarà pioniera in tutta Italia, prima regione, infatti, ad adottare un sistema integrato di pagamento digitale nel trasporto pubblico. Ne siamo particolarmente fieri – continua Tornaghi – perché è una ulteriore conferma del nostro contributo al percorso di innovazione che il nostro Paese ha intrapreso e su cui sta progressivamente accelerando. Presto Napoli e tutti i capoluoghi di provincia campani entreranno nel novero delle grandi città, come Milano, Venezia e Roma, che stanno utilizzando la nostra piattaforma per digitalizzare milioni di titoli di viaggio. Il pagamento elettronico entra così nella quotidianità dei cittadini e diventa, de facto, uno standard alternativo al contante”, conclude il Direttore.

Leggi anche : https://avellino.zon.it/grottaminarda-venerdi-arriva-il-ministro-de-micheli/

 

Leggi anche