venerdì - 23 Ottobre 2020

Coronavirus Avella, Biancardi chiude tutto

Coronavirus, ad Avella il sindaco Biancardi chiude tutto. Ha emesso una nuova ordinanza che entrerà in vigore dal 23 ottobre 2020, fino al 2...
More

    Irpinia, il mondo del vino chiede incontro con De Luca

    Ultime Notizie

    Coronavirus Avella, Biancardi chiude tutto

    Coronavirus, ad Avella il sindaco Biancardi chiude tutto. Ha emesso una nuova ordinanza che entrerà in vigore dal 23 ottobre 2020, fino al 2...

    Coronavirus Solofra, 6 positivi dello stesso nucleo familiare

    Coronavirus, di pochi minuti fa la notizia di positività di un intero nucleo familiare di Solofra. A comunicarlo il sindaco Michele Vignola  Coronavirus Solofra 22...

    Coronavirus, il secondo decesso di oggi è di un 82enne di Solofra

    Coronavirus, nella giornata di oggi sono due i decessi avvenuti presso l'ospedale  Moscati di Avellino. Il primo della giornata un 76enne di Sperone, e...

    Pratola Serra, sciolto il consiglio comunale per ingerenza della criminalità organizzata

    È stata accolta la richiesta del Ministro Lamorgese a seguito di accertamenti avvenuti qualche giorno fa nel Comune di Pratola Serra Il Consiglio dei Ministri,...

    La crisi innescata dalla Pandemia si riflette anche nel settore del vino irpino e campano. Il Consorzio chiede di incontrare De Luca

    Dal mondo del vino campano parte la richiesta indirizzata al riconfermato presidente della Giunta regionale, l’onorevole Vincenzo De Luca, per convocare in tempi brevi uno specifico incontro tecnico al fine di discutere sulle tematiche importanti e le emergenze che il settore vitivinicolo è chiamato ad affrontare.

    - Advertisement -

    Irpinia wine festival

    Una precisa richiesta che giunge a pochi giorni dalla vittoria elettorale di De Luca, a cui i presidenti dei cinque Consorzi di Tutela Vini attivi in Campania – Cesare Avenia (Consorzio di Tutela dei Vini Caserta), Stefano Di Marzo (Consorzio Tutela Vini d’Irpinia), Andrea Ferraioli (Consorzio Vita Salernum Vites), Ciro Giordano (Consorzio Tutela Vini Vesuvio) e Libero Rillo (Sannio Consorzio Tutela Vini) – rivolgono gli auguri di un buon lavoro.

    URGE RIFLESSIONE SU COME FAR RIPARTIRE UN SETTORE MESSO IN GINOCCHIO DALLA PANDEMIA

    In particolare, i presidenti dei consorzi di tutela campani rimarcano l’urgenza di una riflessione approfondita e costruttiva, con l’intento di analizzare aspetti e processi cognitivi indispensabili alla progettazione di una programmazione efficace per il rilancio di un settore che risente particolarmente delle conseguenze economiche legate alla pandemia.

     

    Leggi anche: Maltempo, Legambiente: “Basta. 57 eventi estremi dal 2010 a oggi”

    Continua su Avellino Zon

    Latest Posts

    Coronavirus Avella, Biancardi chiude tutto

    Coronavirus, ad Avella il sindaco Biancardi chiude tutto. Ha emesso una nuova ordinanza che entrerà in vigore dal 23 ottobre 2020, fino al 2...

    Coronavirus Solofra, 6 positivi dello stesso nucleo familiare

    Coronavirus, di pochi minuti fa la notizia di positività di un intero nucleo familiare di Solofra. A comunicarlo il sindaco Michele Vignola  Coronavirus Solofra 22...

    Coronavirus, il secondo decesso di oggi è di un 82enne di Solofra

    Coronavirus, nella giornata di oggi sono due i decessi avvenuti presso l'ospedale  Moscati di Avellino. Il primo della giornata un 76enne di Sperone, e...

    Pratola Serra, sciolto il consiglio comunale per ingerenza della criminalità organizzata

    È stata accolta la richiesta del Ministro Lamorgese a seguito di accertamenti avvenuti qualche giorno fa nel Comune di Pratola Serra Il Consiglio dei Ministri,...