Irpinia, la tipica insalata di Tartufo di Bagnoli Irpino

120

Un incrocio di sapori: Tartufo, Olio, Acciughe, Olive e Peperoni provenienti dall’entroterra irpino che fanno da cartolina a questa terra nel mondo

Nella prima metà dell’Ottocento Carlo Vittadini classificò un Tartufo molto ricercato dalle popolazioni d’Irpinia il quale regna nel Parco dei Monti Picentini; tale Tartufo fu denominato: “Tuber Mesentericum Vitt” o “Tartufo nero di Bagnoli Irpino”.
È un tartufo dall’odore intenso, negli ultimi anni questo Tartufo sta riscontrando sempre più pubblico a suo favore ed è arrivato anche sulle tavole degli amanti di cucina del nord Italia e dell’estero tra cui: Germania, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Svizzera, Portogallo.

Oltre al Re di questo piatto che è il Tartufo, abbiamo altri prodotti tipici dell’entroterra irpino, tra cui l’olio extravergine d’oliva la cui

Tartufo nero di Bagnoli Irpino
Tartufo nero di Bagnoli Irpino

area di produzione si estende sul territorio di 38 comuni della Provincia di Avellino. Le caratteristiche aromatiche e gustative del prodotto sono da ricondurre alla principale varietà di olive che si utilizza come materia prima, la Ravece, coltivata soprattutto in Valle Ufita e presente generalmente nell’avellinese. Dagli ulivi irpini vengono prese anche le olive intere per la preparazione di questo piatto facile, ma ricchissimo di sapori.

Un altro prodotto molto utilizzato nei piatti irpini è il peperone che, cucinato e conservato in vari modi, aggiunge sapore ai piatti di questa terra dalle mille risorse in ambito culinario. Le acciughe sono l’unico prodotto non presente in Irpinia, trovandosi nel Mar Mediterraneo, ma la sua aggiunta è indispensabile per dare sapore e risalto agli altri prodotti. Il piatto completo è usato soprattutto come antipasto o contorno alle carni.

La preparazione di quest’Insalata di Tartufo è molto semplice: lavare il Tartufo con acqua fresca, aiutandosi con uno spazzolino per asportare il terriccio che mantiene la freschezza di questo tubero. Affettare il Tartufo a lamelle sottili, aggiungere l’olio, le olive snocciolate a fette, i peperoni sott’aceto sminuzzati. In conclusione della preparazione di questo piatto tipico irpino basta aggiungere i filetti di acciughe, sale q.b. e far riposare il tutto per almeno due ore per far si che i sapori di questi prodotti si uniscano in un prelibato piatto della tradizione irpina che esalta il palato di chi ha fortuna nel provare il piatto.

Ingredienti per 4 persone:

200 gr. di tartufo nero di Bagnoli Irpino
10-12 filetti d’acciughe
15 olive snocciolate
100 gr. di peperoni sott’aceto
sale q.b.