Shock in Irpinia, quattro suicidi in pochi giorni

0
suicidi

Quattro suicidi nel giro di pochi giorni in Irpinia. E’ emergenza mal di vivere 

Il mal di vivere colpisce spesso l’Irpinia. Settimana nera sul fronte suicidi: 2 le vite spezzate e 2 salvate dalle forze dell’ordine. Dati agghiaccianti, sintomo di malessere sociale ed economico crescente.

suicidi

Restano gravi le condizioni di salute del 29enne che, domenica 23 dicembre, si è lanciato dal ponte della Ferriera di Avellino. Prima di compiere l’insano gesto, il ragazzo ha inviato un sms alla madre che ha probabilmente allertato le forze dell’ordine. I vigili del fuoco, i carabinieri ed i sanitari del 118, grazie all’intervento tempestivo, hanno soccorso immediatamente il giovane che è stato trasportato in ospedale per le cure del caso. A Cervinara provvidenziale l’intervento dei Carabinieri delle Stazioni di Cervinara e San Martino Valle Caudina che hanno salvato una donna di 30 anni che si era chiusa nella sua camera da letto con intenzioni suicide. Savignano Irpino, nel giorno di Santo Stefano, uno studente universitario di 25 anni si è tolto la vita impiccandosi nel deposito agricolo adiacente alla sua abitazione. Ieri mattina una donna di 54 anni ha deciso di farla finita impiccandosi nella sua abitazione a San Biagio di Serino. La donna lascia il marito e tre figli. In Irpinia la crisi e il disagio sociale generano troppi suicidi.