venerdì - 14 Agosto 2020

Aquilonia, coltivavano cannabis padre e figlia denunciati dai Carabinieri

Sono stati denunciati dai Carabinieri forestali padre e figlia di Aquilonia con l'accusa di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti Aquilonia - I...
More

    Alta Irpinia: violenza sessuale, arrestata 45enne

    Ultime Notizie

    Aquilonia, coltivavano cannabis padre e figlia denunciati dai Carabinieri

    Sono stati denunciati dai Carabinieri forestali padre e figlia di Aquilonia con l'accusa di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti Aquilonia - I...

    Acqua e campagna elettorale, le considerazioni del comitato Aspettando Godot

    Il Comitato Acqua Bene Comune Avellino - aspettando Godot, esprime le sue considerazioni sulla crisi idrica e la campagna elettorale La mancanza di acqua di...

    Ferragosto sicuro, i Carabinieri intensificano i controlli

    “FERRAGOSTO SICURO”: IL COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERI DI AVELLINO INTENSIFICA I CONTROLLI PER PREVENIRE I REATI E GARANTIRE SICUREZZA AI CITTADINI È scattato il dispositivo...

    Montemarano, domani in programma “Tarantella Mirabilis”

    MONTEMARANO (AVELLINO) RIPARTE DAL CARNEVALE: DOMANI (VENERDI 14 AGOSTO) “TARANTELLA MIRABILIS” RIFLETTORI SULL’EVENTO DEDICATO AD UNA DELLE TRADIZIONI PIU’ ANTICHE DELLA CAMPANIA MONTEMARANO (AV) - Montemarano riparte dalle...

    I Carabinieri di Mirabella Eclano hanno arrestato una 45enne madre di una giovane ragazza dell’Irpinia, vittima di violenza sessuale 

    ALTA IRPINIA – I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano hanno tratto in arresto una 45enne colpita da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Avellino, dovendo espiare la pena di oltre sei anni di reclusione per i reati di concorso in atti sessuali continuati nonché detenzione abusiva di un fucile da caccia con matricola abrasa e relativo munizionamento.ariano irpino, montoro, altavilla, savignano irpino, avellino, irpinia

    - Advertisement -

    Il provvedimento scaturisce da un’attività investigativa condotta dai militari dell’Arma, a seguito di denuncia sporta qualche anno fa dal padre della minore.

    All’esito del quadro investigativo sviluppato dai militari operanti scaturivano elementi di colpevolezza a carico della donna che, in qualità di genitrice esercente la patria potestà e pertanto tenuta all’obbligo di vigilare sulla figlia minorenne e tutelarne quindi la vita e l’incolumità fisica e morale, nella consapevolezza delle molestie subite dalla figlia, non impediva che venissero messe in atto, equivalendo in tal modo a cagionarle.

    L’arrestata dopo le formalità di rito è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Avellino.

     

    Per altre notizie di cronaca leggi QUI.

    Latest Posts

    Aquilonia, coltivavano cannabis padre e figlia denunciati dai Carabinieri

    Sono stati denunciati dai Carabinieri forestali padre e figlia di Aquilonia con l'accusa di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti Aquilonia - I...

    Acqua e campagna elettorale, le considerazioni del comitato Aspettando Godot

    Il Comitato Acqua Bene Comune Avellino - aspettando Godot, esprime le sue considerazioni sulla crisi idrica e la campagna elettorale La mancanza di acqua di...

    Ferragosto sicuro, i Carabinieri intensificano i controlli

    “FERRAGOSTO SICURO”: IL COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERI DI AVELLINO INTENSIFICA I CONTROLLI PER PREVENIRE I REATI E GARANTIRE SICUREZZA AI CITTADINI È scattato il dispositivo...

    Montemarano, domani in programma “Tarantella Mirabilis”

    MONTEMARANO (AVELLINO) RIPARTE DAL CARNEVALE: DOMANI (VENERDI 14 AGOSTO) “TARANTELLA MIRABILIS” RIFLETTORI SULL’EVENTO DEDICATO AD UNA DELLE TRADIZIONI PIU’ ANTICHE DELLA CAMPANIA MONTEMARANO (AV) - Montemarano riparte dalle...