La Scandone batte Torino e sogna le Final Eight



0
scandone

La Scandone nel match casalingo contro la Manital Torino ha centrato la seconda vittoria consecutiva che proietta gli irpini in piena lotta Final Eight

È una Scandone rigenerata dal doppio intervento di mercato nel settore del playmaking che più era andato in difficoltà nella prima parte di stagione. 86-79 recita il tabellone del PaladelMauro dopo i 40 minuti di partita, una vittoria non troppo sofferta per gli uomini di Sacripanti che trovano in Nunnally (23 punti) e Buva (20 punti) i mattatori dei piemontesi.

scandone sacripantiPer Green, oltre gli 8 assist, primo match davanti al pubblico bianco-verde che ha visto anche il debutto dell’ex canturino ed ex Olimpia Milano Joe Ragland. Per l’americano prova in chiaroscuro, 15 minuti conditi da 0 punti ma 4 assist.

Nonostante la scarsa presenza di pubblico è un
a Scandone che convince e che entra di diritto nella lotta per le prime otto posizioni che al termine del girone d’andata significano qualificazione alle Final Eight. Per la Sidigas si prospettano quattro mini finali a partire dal match esterno di domenica prossima al PalaRadi contro la Vanoli Cremona.

Leggi anche