Lacedonia, “Irpinia Zinco” scrive al questore di Foggia

0
lacedonia

Dopo il furto di carrelli subito da “Irpinia Zinco” nell’area industriale del Calaggio a Lacedonia. L’azienda ringrazia il questore di Foggia per il ritrovamento

Nella giornata di ieri la Polizia Stradale di San Severo è riuscita a portare a termine una complessa operazione di polizia, che ha consentito il ritrovamento di carrelli elevatori trafugati a Lacedonia.

I militari dell’arma dopo la segnalazione del furto avvenuto nell’area industriale del Calaggio, hanno fatto partire la macchina delle ricerche, constatando che dalla Provincia di Avellino i malfattori avevano raggiunto il foggiano.

Grazie al lavoro dell’assistente capo Fusco Vincenzo, di Falco Carmelo e Grasso Carlo hanno fermato ed ispezionato un autoarticolato con targa Polacca. contenente i quattro carrelli del valore di circa 250.000 Euro.lacedonia

Poi con l’ausilio della Polizia giudiziaria di Foggia comandata dall’ispettore Antonio D’Appolito sono stati ritrovati in un’azienda ortofrutticola di Canosa gli altri due carrelli.

I Ringraziamenti 

“Gentile Questore, – scrive il presidente D’Ambrosio – ieri ho avuto modo di conoscere Servitori dello Stato brillanti, preparati, professionali, appassionati, che con spirito di sacrificio ed abnegazione hanno compiuto un’operazione di Polizia pericolosa, eroica, di cui siamo orgogliosi.

È grazie alla qualità di questi Agenti che ci sentiamo più sicuri, più protetti e più fiduciosi di continuare a fare impresa in un contesto territoriale molto problematico. Ancora mille grazie e congratulazioni per la brillante operazione”.

Questo è stato il messaggio di ringraziamenti da parte del presidente dell’azienda “Irpinia Zinco”  di Lacedonia Pier Luigi D’Ambrosio a nome suo e di tutta l’azienda.

Una lettera indirizzata al questore di Foggia e per conoscenza al neo ministro dell’Interno del governo Conte Matteo Salvini.